Povia
Povia

Fano, 19 dicembre 2019 - Sfilata in notturna per l’edizione 2020 del Carnevale di Fano, il più dolce d’Italia dal 1347, quest’anno votato all’ecologia. E poi tanta musica, risate, beneficenza e Cuba Show con gli ospiti che si alterneranno sul palco centrale nelle tre domeniche di sfilate (9-16-23 febbraio) e nel martedì grasso in piazza XX Settembre. Mini carri e commercianti in maschera lungo corso Matteotti nella ‘Notte dei Colori’ in programma per sabato 15 febbraio, con sconti promozionali ai clienti in abiti carnascialeschi e una festa itinerante dal Pincio alla Piazza. E’ questa le novità del Carnevale di Fano 2020 (‘Le vie dell’eco, casca il mondo, casca la terra, tutti giù per terra’) che trasformerà il centro storico in una grande festa a cielo aperto, con la possibilità di fare acquisti, cenare in ristoranti e consumare al bar a prezzi scontati.

Una serata che prenderà il via alle 19 in zona Pincio con il concerto dei BdA (l’acronimo sta per Bambini dell’Asilo) coverband di Vasco Rossi, all’ombra dell’Arco d’Augusto e del maestoso carro di 1^ Categoria "Carnevale di Fano", al termine del quale (ore 21 circa) partirà una sfilata che coinvolgerà le 4 fazioni della città tutte rigorosamente in maschera, accompagnate da street band e tante sorprese. Il coloratissimo corteo, attraverserà il corso, fino ad arrivare in piazza XX Settembre dove ad attenderli ci sarà Dj Kiko e la sua Vocalist la splendida Loreline, direttamente dalle grandi serate della movida romana che darà il via ad un insolito veglione all’aperto.

«Un ruolo fondamentale per la riuscita dell’iniziativa ce l’avranno i fanesi che sono chiamati a mascherarsi per partecipare all’evento e per accedere alle scontistiche della serata - spiegano Maria Flora Giammarioli e Daniele Carboni, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’Ente Carnevalesca - e gli esercenti che oltre a travestirsi avranno la possibilità di esporre la propria merce anche al di fuori dei negozi tenendo aperte le attività fino a mezzanotte. Come una vera e propria ‘Notte dei Saldi’".



Tra le novità dell’evento c’è la nuova partnership con Telethon che, in occasione dei festeggiamenti per i 30 anni di sostegno alla ricerca sulle malattie genetiche rare in Italia, ha scelto una collaborazione speciale con il Carnevale di Fano. Tra le 12 tappe, 1 al mese, che la Fondazione ha in serbo di fare il prossimo anno per raccontare la sua storia in altrettante piazze italiane, ci sarà l’evento carnascialesco fanese che oltre alla diretta nazionale sulle reti Rai nell’ultimo giorno della storica maratona televisiva, prevede anche una Cena di Beneficenza e che il 2% dell’incasso dei biglietti delle tre sfilate sia devoluto in favore di Telethon.

Nomi meno altisonanti di quelli di altre edizioni, ma comunque famosi per gli ospiti delle domeniche di Carnevale: Antonio Mezzancella (9 febbraio), straordinario imitatore legatissimo alla nostra città che bazzica da ben prima di farsi notare al talent show "Tu si que vales" e poi vincere il programma Rai "Tale e Quale Show"; "Las Chicas Cuba Show" (16 febbraio), il cantautore Povia (23 febbraio) e per finire Diego Parassole, eco-comico di Zelig Circus, che il "Martedì Grasso" incendierà il pubblico in occasione del rogo del Pupo in piazza.