L'addio ad Asia Nasoni
L'addio ad Asia Nasoni

Marotta (pesaro e urbino), 14 dicembre 2018 - Folla sconfinata, oggi pomeriggio, ai funerali della 14enne Asia Nasoni, la vittima marottese della tragedia della Lanterna Azzurra. Più di mille persone hanno gremito l’interno e il sagrato della chiesa di San Giovanni Apostolo per porgere l’estremo, commosso, saluto alla ragazzina e per stringersi attorno alla sua famiglia: il papà Luca, la mamma Daniela, i fratellini di 8 e 10 anni, anche loro presenti alla Santa Messa, e i nonni.

LEGGI ANCHE A Senigallia l'addio a Daniele Pongetti. Poi la fiaccolata

Asia Nasoni

A celebrare il rito, il vescovo di Fano Armando Trasarti: “La morte è sempre una ladra –, a tutte le età – ha detto -, ma quando tocca i bambini e i ragazzi è doppiamente ladra”. E poi parole durissime verso ciò che è accaduto la notte tra venerdì e sabato scorsi nel locale di Corinaldo: “La tragedia di questi ragazzi è avvenuta in modo ingiusto e inaccettabile. Quando non si riesce a tutelare la vita dei nostri figli è un’enorme sconfitta.

LEGGI ANCHE Asia, stellina della ginnastica

Palloncini bianchi per Asia

LEGGI ANCHE L'inno della Sampdoria al funerale di Mattia Orlandi

Non spetta a me parlare di responsabilità, ma esprimo un grande sdegno”. Sua Eccellenza Trasarti ha poi proseguito pronunciando parole di vicinanza ai genitori di Asia e ai tantissimi ragazzini e ragazzine presenti alla liturgia. Conclusasi con la lettura di commoventi pensieri degli amici e delle compagne di classe della 14enne, scanditi da lunghi applausi.

FIORIGC_35545273_111856

All’uscita del feretro dalla chiesa il lancio verso il cielo di alcuni palloncini bianchi e di una grande lettera ‘A’, a simboleggiare che ora Asia “è il più bello degli angeli”. Presenti alla cerimonia il sindaco Nicola Barbieri e i suoi colleghi di giunta, il consigliere regionale Boris Rapa e numerosi rappresentanti dell’Arma dei carabinieri. Alle 13, duo ore prima della Santa Messa, è arrivata in chiesa anche il prefetto Carla Cincarilli per esprimere alla famiglia Nasoni la vicinanza del Presidente Sergio Mattarella.

Gli altri funerali 

Ieri l'addio a Emma Fabini, oggi sono stati celebrati i funerali di altre due giovani vittime della strage nella discoteca di Corinaldo. Quellii di Daniele Pongetti, il 16enne di Senigallia e quelli di Mattia Orlandi, che frequentava l'istituto tecnico di Fabriano, nella sua Frontone. L'addio a Benedetta Vitali sarà domani alle 9.30 a Fano, nella chiesa di Santa Maria del Carmine nel quartiere di Gimarra e quello di Eleonora Girolimini, la 39enne mamma di quattro figli, alle 9 sempre in Cattedrale a Senigallia.