Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
8 lug 2022

Borse di studio ai figli dei soci La Bcc eroga 82mila euro

8 lug 2022
Rodolfo Canestrari, astrofisico
Rodolfo Canestrari, astrofisico
Rodolfo Canestrari, astrofisico
Rodolfo Canestrari, astrofisico
Rodolfo Canestrari, astrofisico
Rodolfo Canestrari, astrofisico

Si chiama "Banca per la scuola" lo slogan con il quale la Bcc di Fano premierà con le borse di studio il merito e la competenza degli studenti più meritevoli, figli di soci della banca fanese o di dipendenti dell’istituto che hanno frequentato l’ultimo anno di scuole medie, superiori e dei corsi di laurea. L’appuntamento con la cerimonia delle borse di studio, intitolata alla memoria di Mirco e Monica Buttaroni, giovani neosposini di Lucrezia vittime di un incidente aereo, è avvenuta ieri alle 17,30 al Teatro della Fortuna.

Quest’anno i ragazzi premiati dal presidente della Bcc Romualdo Rondina, sono 226 per un totale erogato di 82.000 euro. Anche questa 26ª edizione, coordinata sul palco dal vice-direttore generale Marco Pangrazi, sarà l’occasione per ascoltare le testimonianze di giovani premiati in passato che hanno realizzato un percorso professionale di rilievo: questa volta toccherà a Rodolfo Canestrari, astrofisico fanese di 41 anni, fisico dell’atmosfera e ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) in collegamento dalla sede di Palermo. Inoltre i giovani soci saranno protagonisti insieme ad alcune studentesse del liceo Nolfi-Apolloni nel presentare i risultati della ricerca "la banca che vorrei", rapporto tra i giovani e la banca.

"Fa sempre piacere sapere che questa festa svela sempre nuovi fanesi protagonisti nel mondo – osserva il direttore generale Bcc Fano Giacomo Falcioni – e che la banca, nel suo piccolo, ha contribuito al loro successo".

s.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?