L'elisoccorso intervenuto all'Arzilla
L'elisoccorso intervenuto all'Arzilla

Fano, 3 dicembre 2018 - Paura ieri pomeriggio, allo stadio dell’Arzilla, in strada Arzilla, quando, alle 15 e 10, poco prima che finisse il primo tempo della partita valevole per il campionato nazionale Allievi, Fano contro Verona, un ragazzino 16enne del Verona, dopo uno scontro di gioco del tutto fortuito, ha sbattuto violentemente la testa, nella zona della tempia, con un avversario fanese. Il 16enne è caduto a terra, ha iniziato a dire che ci vedeva male, anche se non risulta abbia mai perso conoscenza.

A quel punto è stata allertata prima l’ambulanza presente sul campo, poi il 118. Il medico di quest’ultima valuta però la necessità di trasferire il 16enne ad Ancona, da qui l’allerta per l’eliambulanza, che arriva poco dopo. Il ragazzo arriva ad Ancona e viene subito sottoposto ad esami medici, il principale dei qualio, la Tac, esclude qualsiasi tipo di complicazione. Nel frattempo sono partiti da Verona i genitori del minorenne, per assisterlo all’ospedale, ma appunto sono stati rassicurati dagli esami favorevoli. La partita era nel frattempo proseguita ed il Fano ha vinto per uno a zero.