Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

"Caro bollette e povertà, noi in prima linea"

Terre Roveresche verso le urne, il sindaco uscente Antonio Sebastianelli elenca il suo programma: "Rinascere dopo la pandemia"

19 mag 2022
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli
La lista “Uniti per unire Terre Roveresche” guidata da Antonio Sebastianelli

"Dare risposte ai bisogni più importanti dei cittadini e contrastare le condizioni di precarietà economica e sociale conseguenti al lungo periodo di emergenza epidemiologica unito al recente aumento dei costi energetici". Sono gli obiettivi primari del programma amministrativo redatto dalla lista civica ‘Uniti per Unire Terre Roveresche’, che conferma il sindaco uscente Antonio Sebastianelli come candidato alla massima carica comunale in vista delle elezioni che si svolgeranno il prossimo 12 giugno dalle 7 alle 23. "Un programma – riprende il leader del gruppo -, frutto di un intenso e approfondito lavoro, che i componenti della nostra lista hanno concertato con altre persone della società civile".

Sebastianelli aggiunge: "Si tratta di un documento programmatico che si inserisce nella visione a medio e lungo termine di quello che abbiamo presentato 5 anni fa, ma che non è semplicemente un completamento e una continuazione del lavoro svolto nel primo quinquennio, ma un insieme di progetti necessari a realizzare la nuova Terre Roveresche dopo il Covid, armonizzando la crescita territoriale con le sfide tecnologiche che si prospettano all’orizzonte in un panorama di sostenibilità economica, sociale ed ambientale. L’idea è quella di creare una Terre Roveresche sempre più semplice, più inclusiva, più verde, più giusta e più bella". Un occhio attento anche sulle opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e dal governo: "Continueremo nella programmazione di nuovi interventi e nell’elaborazione dei relativi progetti per essere pronti a intercettare i bandi ministeriali che utilizzano sia i fondi europei del Pnrr, che le risorse complementari messe a disposizione dall’esecutivo e da altri enti di sviluppo e promozione territoriale". Riguardo ai membri della propria lista, Sebastianelli (40enne) evidenzia: è una squadra rinnovata per cinque dodicesimi, con le new entry che porteranno ulteriori competenze e capacità". Nel dettaglio, i sette confermati rispetto alle amministrative del 2017 sono gli assessori uscenti Lucia Borsini (38 anni), Ortensia Sbrozzi 74), Claudio Patregnani 67) e Cristian Andreani (46) e i consiglieri Milena Biondi (45), Sauro Baldini (63) e Luciano Barbetta (73). I cinque nuovi rispondo ai nomi di Tatjana Maria Carmela Cinquino (38), Sabina Stortiero (54), Diego Santini (25), Filippo Piersanti (27) e Lorenzo Ascani (35).

Sandro Franceschetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?