Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

C’era una volta un brigante. Adesso è sul palco

19 mag 2022
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”
L’attore Fabio Brunetti in una scena di “Mason D’La B’Lona”

‘Era alto, di bell’aspetto… Mason d’la B’lona, brigante’. Si intitola così l’ultima opera teatrale a firma dell’attore, autore e regista Fabio Brunetti de ‘I Fanigiulesi’, che racconta la storia di Tommaso Ambrogio Rinaldini, alias ‘Mason D’la B’lona’, che doveva il suo soprannome alla madre Isabella, detta Isabellona, in dialetto B’lona.

Un brigante nato a Montemaggiore al Metauro nella metà del 1700, processato e giustiziato a Ravenna nel 1786. Le sue ‘azioni’ si svolsero soprattutto in Romagna, ma all’inizio si segnalò anche per diverse scorrerie nel suo paese natale e pure a Orciano, a San Costanzo e in altri centri della zona. Un personaggio temuto, ma in qualche modo anche amato, tanto che all’epoca un frate, Padre Mariano Minghetti, gli dedicò un poema in tre canti di 175 ottave; mentre un autore ignoto scrisse su di lui un poemetto di 93 ottave; e il patriota e letterato Giuseppe Zanotti compose, sempre per Mason D’la B’lona, un sonetto. Delle sue gesta, inoltre, si sono occupati diversi scrittori, tra cui Nevio Matteini, Leandro Castellani e Mirco Giulietti.

Questo nuovo lavoro di Fabio Brunetti si inserisce nella serie a cui ha dato vita lo stesso artista dal titolo ‘Fatti e Misfatti’, che comprende anche le opere teatrali ‘La Banda Grossi’ e ‘La notte di San Martino’, quest’ultimo ispirato ad un doppio omicidio avvenuto ad Orciano nel 1828. In scena, sotto la regia di Glaugo Faroni, ci sono lo stesso Fabio Brunetti e Stefano Brunetti, coadiuvati dalle voci narranti di Nicola Gaggi e Simonetta Fragassi.

Dopo la prima assoluta del 9 aprile scorso al Teatro della Fortuna di San Costanzo, lo spettacolo sarà proposto fra 10 giorni, domenica 29 maggio, direttamente nel paese natale di Mason: a Montemaggiore di Colli al Metauro, nel teatro comunale del paese.

L’appuntamento, molto atteso, è per le 21,15. Info e prenotazioni tramite la Pro Loco, al numero 333.9990433, oppure all’indirizzo e-mail info@prolocomontemaggiorepu.it. Orcianese, Fabio Brunetti, oltre che tante esperienze teatrali, vanta una lunga carriera come attore cinematografico, televisivo e di spot. In Tv, in particolare, è di fine 2020 il suo ruolo nella fiction di Rai 2 ‘L’Alligatore’ che riscosse un notevole successo di pubblico.

Sandro Franceschetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?