Festival del Brodetto, le Marche sugli scudi. La migliore zuppa d’Italia è all’Anconetana

Sfida vinta dallo chef Daniele Tantucci, poi applausi per il concerto di Simona Molinari. Stasera ultimo atto, sul palco Renzo Rubino

Festival del Brodetto, le Marche sugli scudi. La migliore zuppa d’Italia è all’Anconetana

Festival del Brodetto, le Marche sugli scudi. La migliore zuppa d’Italia è all’Anconetana

FANO

Le Marche si aggiudicano lo scettro della miglior zuppa di pesce d’Italia 2024. La consacrazione è giunta ieri sera, al Palabrodetto, dove lo chef Daniele Tantucci ha vinto la sfida con il suo brodetto all’Anconetana, che ha conquistato la giuria popolare composta dagli ospiti dei 4 turni di gara e le valutazioni della giuria tecnica composta dal gotha della critica enogastronomica italiana. Dopodiché applausi a scena aperta per Simona Molinari, e la sua acclamata performance pop jazz.

Parata di stelle, invece, per la giornata conclusiva di questa 22esima edizione del Brodetto Fest che oggi ospita due tra gli chef più famosi d’Italia, che insieme collezionano ben 7 stelle Michelin. Sono cinque in carriera per Igles Corelli, maestro indiscusso della cucina italiana che, dopo aver vestito i panni di giudice nella competizione tra le zuppe di pesce italiane, nel cooking show delle 13 al Palabrodetto presenta una creazione dal titolo evocativo: "Spinosini fritti e risottati, vongole e aria al prezzemolo" (biglietto 20 € acquistabile on line su brodettofest.it). Alle 20, invece, lo spettacolo dei fornelli è affidato all’esplosivo Andrea Aprea, chef bi-stellato, che per l’occasione ha creato una "Zuppa D’A-Mare", intrigante rivisitazione della zuppa di pesce che attiva un processo di scambio tra ricordo, sguardo, olfatto e palato (biglietto 20 € su brodettofest.it). Entrambi gli appuntamenti condotti da Fabio Gallo, conduttore di Unomattina Weekly.

Nel mezzo un pomeriggio ricco di appuntamenti adatti a tutta la famiglia, dal Brodetto & Wine al Brodetto & Kids. Alle 18, infatti, nella cavea del lido si svolge la degustazione guidata di alcune delle migliori etichette del Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc mentre la degustazione guidata del Verdicchio di Matelica Doc sarà alle 21. Il Palco centrale, invece, ospita alle 19 la rubrica "In profondità" curata da Donato Giovannelli (docente di Microbiologia dell’Università di Napoli) che vede ospite la fotografa di National Geographic Elisabetta Zavoli.

Per i bambini sotto i 4 anni, invece, laboratori creativi e didattici, narrazioni e favole dalle 18 alle 21 mentre per i più grandicelli il programma prevede: "Se lo dice il Prof" (ore 18), incontro alla scoperta dei pesci del Mar Adriatico con merenda a base di pesce; a seguire, un laboratorio di EcOrigami di Legambiente e alle 20 il cooking show "Guarda e Gusta" per bambini. Ultimo appuntamento della 22ª edizione della kermesse ideata da Confesercenti è il concerto di Renzo Rubino e la Sbanda (alle 21.30 sul palco centrale), una esperienza musicale vivace e unica in cui "Il silenzio fa boom" coniugando al meglio le qualità di grande autore e performer pop di Rubino con la tradizione bandistica italiana.