Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

I nuovi autovelox sono in funzione La velocità si paga a caro prezzo

La comandante della Polizia locale: "Nel varco di Ponte Metauro 12mila transiti al giorno. Serve prudenza"

1 giu 2022

di Tiziana Petrelli

Sono entrati in funzione oggi i due nuovi autovelox posizionati su dei tralicci il 5 aprile scorso a Metaurilia e Cuccurano, in due tratti di strada con grosse criticità in cui da anni i residenti chiedevano interventi all’amministrazione comunale. Sono i primi due dei cinque autovelox fissi e bidirezionali, approvati dalla Prefettura per mettere in sicurezza le arterie fanesi ad alto traffico e pericolosità: altri tre saranno collocati a breve tra Torrette e Pontesasso, uno a Rosciano e l’ultimo a Fenile.

Assieme a questi ne arriveranno presto anche altri 5 mobili, in altrettante strade urbane. "Per la sicurezza dei cittadini e non per fare cassa" dice la comandante della Polizia Municipale di Fano, AnnaRita Montagna, che tiene a sottolineare che i due nuovi occhi elettronici che sanzioneranno pesantemente i trasgressori, non vogliono essere una trappola per gli automobilisti. "Voglio ricordare a tutti che dal primo giugno entrano in funzione i due autovelox - dice - a Metaurilia nei pressi del centro commerciale dove c’è Giommi Calzature e nel centro abitato di Cuccurano. Lo ricordo perché sono strumenti di sicurezza che le amministrazioni mettono in campo per evitare gli incidenti. L’obiettivo è unicamente questo tant’è che per far sì che questi strumenti svolgano al massimo il loro ruolo di far ridurre la velocità, abbiamo messo la segnaletica di preavviso potenziata, con due cartelli per ogni direzione di marcia anziché quell’unico previsto dalla legge: se ad un automobilista sfugge il primo, ci auguriamo che almeno il secondo possa essere visto e si rallenti la velocità".

Dall’inizio dell’anno ad oggi, sono stati appena 22 i verbali redatti dalla Polizia Locale di Fano al termine dell’attività di controllo della viabilità, con l’utilizzo del telelaser mobile. Nel 2021 erano stati ancora di meno: solo 36, anche se il dato è stato pesantemente influenzato dal minor numero di controlli determinati dall’emergenza Covid. Numeri bassissimi per una città tanto trafficata come quella di Fano.

"Nel varco di Ponte Metauro transitano mediamente 9mila veicoli al giorno, che diventano più di 12mila in periodo estivo. Più veicoli transitano più sono probabili incidenti". Per questo i due impianti in funzione da oggi rilevano il passaggio di qualunque tipo di veicolo targato, in entrambi i sensi di marcia, anche se sono posizionati solo in un lato della strada. "Le sanzioni sono diverse a seconda della velocità rilevata e sono graduali. Tenere una velocità che arriva fino a 10 chilometri in più rispetto al limite massimo consentito prevede una sanzione minima di 42 euro che sale fino a 173 per chi tiene una velocità che va da 11 a 40 chilometri in più rispetto al limite massimo (che è di 50 chilometri orari, ndr) con maggiorazioni del 30% se le infrazioni sono avvenute in orario notturno che va dalle 22 alle 7 del mattino. E’ prevista una tolleranza del 5% con un minimo di 5 chilometri". Per il ritiro della patente, si devono fare almeno 96 kmh.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?