Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Il Commissario Moretta ubriaca il pubblico

Grande successo nel nuovo Cinema Masetti di Fano. Il regista e autore Henry Secchiaroli: "Cinema veicolo importante per la promozione"

Il cast de ’Il Commissario Moretta’ alla presentazione della serie tv
Il cast de ’Il Commissario Moretta’ alla presentazione della serie tv
Il cast de ’Il Commissario Moretta’ alla presentazione della serie tv

Grande successo nel nuovo Cinema Masetti di Fano per l’attesissima prima su grande schermo delle due puntate pilota de Il Commissario Moretta, la serie tv crime (la prima girata nelle Marche), che è stata proiettata in anteprima giovedì.

Un evento che è stato salutato dal pubblico fanese (e non solo), con grande entusiasmo e da tanti, tantissimi applausi. "Per me e per tutto il cast è stata una giornata particolarmente impegnativa dal punto di vista emotivo – ha commentato il regista e autore Henry Secchiaroli – soprattutto per la mancanza del protagonista Luca Longarini (scomparso lo scorso dicembre ndr), ma che continuerà a vivere nelle pellicole prodotte dalla Hego Film".

Le due puntate della serie tv hanno proposto non solo un progetto convincente, altamente professionale e ottimamente realizzato, ma sono riuscite a restituire la profondità di un personaggio (Il Commissario Moretta appunto), complesso e tormentato. Una grande interpretazione quella di Luca Longarini che Secchiaroli è riuscito a restituire con grande maestria. "E proprio per ricordare il suo grande impegno sul set e la sua grande amicizia – ha detto Secchiaroli durante la presentazione alla stampa - abbiamo deciso di devolvere l’intero incasso della serata per l’acquisto di tre defribillatori da installare in alcuni luoghi pubblici della città di Fano". L’evento è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Gabbiano; Dago elettronica e CNA Cinema e Audiovisivo Marche. "Con la serie de Il Commissario Moretta – ha aggiunto Secchiaroli, accanto a tutto il cast schierato - torneremo nuovamente sul set tra settembre e ottobre 2022 per ultimare le altre quattro puntate previste. E a chi ci chiede come evolverà la storia senza il nostro protagonista diciamo: continuate a seguirci e lo vedrete presto".

Henry Secchiaroli, oltre ad essere regista e autore, ha parlato al pubblico del Masetti anche in qualità di presidente di CNA Cinema e Audiovisivo Marche. "Il cinema è un veicolo importante per la promozione e l’economia del territorio – ha detto prima della proiezione - ma è anche una forma d’arte insostituibile per lo sviluppo della cultura e del turismo; per questo è doveroso e necessario creare e potenziare gli investimenti pubblici, ma anche quelli dei privati in questo settore garantirne la continuità e la crescita".

Dopo Il Commissario Moretta (che sarà replicato al Masetti il 7 maggio alle ore 18.30 e domenica 8 maggio alle ore 21), per Henry Secchiaroli ci sono all’orizzonte altre importanti produzioni e novità che lo proietteranno per la prima volta fuori dalla sua amata Fano. "Ci stiamo preparando per girare il nostro primo "venture" progetto che vede coinvolto il produttore americano Arman Julian dal titolo "A miglior vita", in inglese To a Better Life. Si tratta di una black comedy che sarà interamente girata a Fossombrone e dintorni. Trasformeremo – conclude Secchiaroli – Fossombrone (che sin dai primi contatti con il Comune si è dimostrata attenta e sensibile), in un grande set cinematografico e chissà se vedremo passeggiare in futuro qualche star americana. Staremo a vedere, infatti il produttore americano Arman Julian vuole creare una sorta di ponte tra Los Angeles e la regione Marche.

C.Sal.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?