Infortunio sul lavoro a Mondolfo, soccorso con l'eliambulanza
Infortunio sul lavoro a Mondolfo, soccorso con l'eliambulanza

Mondolfo (Pesaro e Urbino), 11 ottobre 2018 - E' intervenuta l’eliambulanza, ieri mattina a Mondolfo, per soccorrere un operaio vittima di un infortunio sul lavoro. Erano passate da poco le 8 quando S.D., 44enne, sposato, residente a Marotta, dipendente della ditta ‘I.G.I., specializzata in allestimenti navali e civili, con sede in via Alessandro Volta, si è procurato una brutta ferita alla mano destra con la sega circolare del macchinario che stava utilizzando per la sagomatura di alcuni componenti in legno. A causa di una manovra probabilmente sbagliata, la mano dell’uomo è finita sotto il dispositivo di taglio, che gli ha reciso la parte tra il pollice e l’indice.

A dare immediatamente l’allarme sono stati i colleghi di lavoro dell’uomo, richiamati dalle sue urla, i quali, nella breve attesa del personale sanitario, gli hanno prestato le prime cure. Nel giro di pochi minuti sul posto è poi arrivata un’ambulanza del 118, seguita, poco dopo, dall’elisoccorso per il trasporto del 44enne all’ospedale di Ancona.

Da dove le poche notizie trapelate nelle ore successive hanno descritto una situazione sotto controllo. L’uomo, che non è assolutamente in pericolo di vita, è stato sottoposto ad operazione chirurgica all’arto per fronteggiare i danni del profondo taglio. Sul posto dell’infortunio i carabinieri di Mondofo e il personale della divisione lavoro dell’Asur. Dalla loro ricognizione non sarebbero emerse irregolarità sul piano della sicurezza.

s.fr.