Fano, c’è un killer con la motosega in centro: la protesta è splatter

Così un gruppo di attivisti ha inscenato l’abbattimento dei platani per i lavori del sottopasso di viale Cairoli

Fano, 28 giugno 2023 – Un ‘killer’ con la sega elettrica, una decina di ‘vittime’ che imploravano pietàProtesta splatter, stamattina lungo corso Matteotti, in centro storico, per scongiurare l’abbattimento dei platani di viale Cairoli. Un gruppo di attivisti ha messo in scena una performance artistica ad alto impatto emotivo, dove alcuni volontari rappresentavano i platani, e uno sciagurato boscaiolo si accingeva a tagliar loro – metaforicamente – le gambe, facendoli rovinare a terra in un ultimo rantolo di vita.

Il flash mob  per salvare viale Cairoli
Il flash mob per salvare viale Cairoli

L’abbattimento di 15 piante è previsto nel progetto di riqualificazione di viale Cairoli, così come definito da Comune e Rfi per un importo è di 2 milioni 500mila euro (2 milioni di euro di Rfi, 500mila euro del Comune).

Tanta la curiosità suscitata dalla performance tra i cittadini, la maggior parte ignari dell'esistenza del progetto di riqualificazione. “Noi stiamo facendo di tutto – ha ribadito Orazi – per sensibilizzare ed informare la cittadinanza. Quello chiediamo è che sia presentato un altro progetto da discutere con i cittadini”. Concetto ribadito al sindaco Massimo Seri che ieri mattina ha ricevuto una raccolta firme con 360 nomi.

Seri da parte sua ha messo in guardia sul rischio “di perdere un'occasione che non si presenterà più per i prossimi 50 anni”.