Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Una favola per educare al tema dell’amore

San Costanzo, riprendono gli incontri in programma alla biblioteca comunale

Riprendono con un’iniziativa particolarmente bella gli incontri alla biblioteca comunale di San Costanzo, allestita a Palazzo Cassi. Domani (sabato) alle 17,30 l’insegnante fanese Stefania Schiaroli presenterà ‘L’aiutante di zia lupa’, un cortometraggio autoprodotto, che è una favola per educare all’amore e al rispetto nei confronti di ogni creatura vivente. Il corto si rivolge in particolare alle bambine e ai bambini, ma invita alla riflessione anche gli adulti. L’incontro è organizzato da Biblioteche CoMeta in collaborazione con l’assessorato alla cultura di San Costanzo. Stefania Schiaroli, la ‘zia lupa’ del titolo, ha realizzato il documentario "per sensibilizzare alle tematiche animaliste, per contrastare le sofferenze che l’uomo infligge agli altri esseri, soprattutto negli allevamenti intensivi". I protagonisti del corto sono Marty, l’inseparabile cagnolina di Stefania, e il nipote Alan Simoncini, mentre la storia è narrata da Anna Rita Ioni. Interamente scritto e prodotto da Stefania, il lavoro è dedicato alla memoria di sua madre Maida, con l’intento di diffondere un messaggio positivo alle nuove generazioni: il rispetto quale soluzione per un futuro migliore. "Credo – precisa la Schiaroli – che nella vita ognuno abbia una propria missione, la mia è dare la voce agli animali e ai loro diritti. Ogni creatura va aiutata e amare gli animali non esclude di aiutare gli esseri umani".

s.fr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?