Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Minniti a Fano, "Sicurezza bene comune, fondamentale l'alleanza con i territori"

In contemporanea protesta del Grizzly in via Cavour e piazza Costanzi

di ANNA MARCHETTI
Ultimo aggiornamento il 22 giugno 2017 alle 17:55
Minniti a Fano, "La sicurezza è un bene comune, fondamentale l'alleanza con i territori"

Fano, 22 giugno 2017- Il ministro Minniti al teatro della Fortuna, il Grizzly in via Cavour a protestare (FOTO) contro la sua politica. Centro storico presidiato dalle forze dell'ordine per la visita del ministro dell'Interno che in mattinata, su iniziativa dell'Anci, ha incontrato i sindaci della regione per parlare di sicurezza.

Il centro storico presidiato da polizia e carabinieri che con le loro camionette hanno bloccato corso Matteotti all'altezza di piazza XX settembre. Il Teatro della Fortuna è stato transennato, i tombini e cestini della spazzatura bonificati, e due cecchini alle finestre hanno tenuto sotto controllo la piazza e il teatro.

Il Ministro non si è soffermato sulle questioni locali, ma ha parlato solo di temi nazionali: terrorismo, sicurezza e immigrazione. “La sicurezza - ha detto dal palco del Teatro della Fortuna - non è fatta solo dalle auto della polizia che presidiano il territorio, ma da sviluppo urbanistico, integrazione sociale, tutela e conservazione del patrimonio pubblico.  Per poi aggiungere: “La sicurezza è un bene comune, un bene pubblico per la cui tutela è fondamentale l'alleanza strategica con il territorio”.

“Fano - ha commentato il sindaco Massimo Seri - è sempre più è luogo di appuntamenti significativi. Un incontro positivo perché i sindaci dispongono di strumenti importanti per agire sul territorio: il governo riconosce il ruolo strategico di cerniera di sindaci e amministrazioni comunali”.

“Mai come nell’ultimo anno c’è stato un rapporto così intenso e forte con il ministero dell’Interno. E mai come in questi 12 mesi numerose proposte storiche dei sindaci sono state accolte da un ministro _ ha aggiunto il vice presidente nazionale Anci Matteo Ricci- i due decreti su sicurezza e immigrazione sono il risultato del lavoro comune”. E sulla sicurezza: “I sindaci se ne occupano quotidianamente quando investono sul welfare, sull’illuminazione pubblica, sulla cultura”.

E il presidente Anci regionale Maurizio Mangialardi (sindaco di Senigallia) ha annunciato la richiesta al Ministro Minniti di un “potenziamento degli uomini per la stagione estiva perchè la sicurezza è un elemento prioritario delle nostre città che vivono di turismo”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.