Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Consiglieri comunali col timer. Ecco la classifica degli ‘invisibili’

Serra e Minardi assenti 3 volte su 10: "Ma sono giustificati"

di ANNA MARCHETTI
Ultimo aggiornamento il 9 ottobre 2016 alle 23:49
L'ufficio di presidenza: da sinistra Marta Ruggeri, Rosetta Fulvi, Barbara Brunori

Fano, 10 ottobre 2016 - Sono Enrico Nicolelli (presidente Pd Fano) e Riccardo Severi (capogruppo Noi Città) gli stakanovisti del Consiglio comunale: presenti nell’ultimo anno 27 sedute su 27.

Sul fronte opposto, nell’elenco dei più assenti ci sono: Laura Serra (Noi Città) e Renato Claudio Minardi (Pd) giustificati «per motivi di salute», Sergio D’Errico (Pd) e Roberta Ansuini (Fano 5 Stelle che si è dimessa «per ragioni familiari e di lavoro» alla fine di luglio). «Non siamo assenteisti» ha esordito la presidente del Consiglio comunale Rosetta Fulvi (Pd) nel fornire i dati del suo primo anno di presidenza, mentre la vicepresidente Marta Ruggeri (Fano5Stelle) ha messo in evidenza le «turbolenze» che hanno caratterizzato l’attività consiliare. «Episodi – ha puntualizzato l’altra vicepresidente Barbara Brunori (Noi Città) – sempre contenuti dagli interventi della presidente Fulvi». I dati sull’attività del Consiglio comunale, dal 21 ottobre 2016 al 30 settembre 2017, da quando Fulvi è subentrata a Renato Claudio Minardi, sono stati forniti ieri mattina dall’Ufficio di presidenza (Fulvi, Brunori, Ruggeri).

Ecco l'elenco completo delle presenze di tutti i consiglieri comunali. Sindaco Massimo Seri 25 su 27. Pd: Enrico Nicolelli (27), Rosetta Fulvi e Sara Cucchiarini (26), Alberto Bacchiocchi (capogruppo), Terenzio Ciaroni, Federico Perini e Francesco Torriani (24), Enrico Fumante (23), Renato Claudio Minardi (19) e Sergio D’Errico (19 su 26 sedute); Sinistra Unita: Carla Luzi (26); Noi Città: Riccardo Severi (capogruppo, 27), Barbara Brunori (22) e Laura Serra (18); Noi Giovani: Mattia De Benedittis (24); Fano5Stelle: Marta Ruggeri (26), Hadar Omiccioli (capogruppo 23), Roberta Ansuini (15 su 24), Giovanni Fontana (2 su 2, è subetrato alla collega Ansuini); La Tua Fano: Stefano Aguzzi (24), Udc: Davide Delvecchio (25); Progetto Fano: Alberto Santorelli (24), Aramis Garbatini (15 su 18, si è dimesso a fine aprile 2016), Marianna Magrini, (subentrata a Garbatini, 8 su 8); Forza Italia: Maria Antonia Cucuzza (2 presenze su 7 consigli, si è dimessa l’8 gennaio 2016, ma per 5 Consigli è stata assente giustificata per motivi che ha preferito non diffondere), Stefano Mirisola (subentrato a Cucuzza ha partecipato a 19 sedute su 20); Città Ideale: Dana Pierpaoli (25).

In 27 sedute consiliari sono state discusse 107 delibere di giunta e 101 atti di Consiglio, tra questi 63 sono state le interrogazioni e le interpellanze, 23 le mozioni e 15 gli ordini del giorno. Per quanto riguarda le interpellanze e le interrogazioni i più attivi sono stati i grillini che ne hanno presentate 32, seguono Progetto Fano e Udc con 11, La Tua Fano con 7, Forza Italia Italia 2, Fano Città Ideale 0. Ai 5Stelle spetta anche il primato delle mozioni (7). Sul fronte delle Commissioni consiliari, in testa alla classifica la I (Affari Istituzionali), presidente Sara Cucchiarini (Pd) che si è riunita 30 volte, mentre fanalino di coda sono la VI (Cultura e Turismo) presidente Francesco Torriani (Pd) con 18 sedute e la V (Lavori pubblici) presidente Terenzio Ciaroni con 15 sedute. Non sono stati forniti i dati sulla partecipazione dei consiglieri alle Commissioni, così come non si conosce la partecipazione degli assessori al Consiglio comunale.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.