Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Alma, il match chiave per la salvezza diretta

Questo pomeriggio (fischio d’inizio alle 16,00) granata in campo al "Mancini" contro il Vastogirardi. Catalano: "La giocheremo al massimo"

È la partita che vale tutta una stagione quella che il Fano giocherà questo pomeriggio (fischio d’inizio alle 16,00) al "Mancini" contro il Vastogiardi. Nel suo ritorno in Serie D, dopo stagioni tribolate tra i professionisti, nessuno alla vigilia immaginava che anche in Quarta Serie l’Alma dovesse soffrire così tanto fino a lottare per non retrocedere in Eccellenza. In un campionato dove le ombre sono state nettamente più numerose delle luci, a due giornate dal termine i granata si trovano un pelo sopra la zona playout, con la possibilità di giocarsi oggi contro i molisani del Vastogirardi la salvezza diretta. "Abbiamo fatto un grande percorso, per quello che riguarda la mia gestione, - dice Raimondo Catalano - e grazie a questa rincorsa ci siamo costruiti questa possibilità di giocarci questa partita che ci potrebbe dare una spinta importante. Oggi perciò siamo contenti di potercela giocare e ce la giocheremo al massimo. Poi alla fine faremo i conti". Si tratta ora di completare l’opera, ma non sarà facile visto che il Vastogiardi si trova nella stessa posizione dell’Alma, a 44 punti, un punto sopra la zona rossa.

Non sarà quindi facile per entrambe le squadre giocarsi tutto in 90’, in uno scontro da dentro o fuori che, in caso di vittoria, vale probabilmente la salvezza diretta. Il Fano ci proverà con tutti gli effettivi a sua disposizione, anche se mister Catalano ha ancora qualche dubbio circa gli acciaccati Casolla, Scoppa e Karkalis, con i primi due risparmiati in quel di Fiuggi. Sull’altro fronte mister Fabio Prosperi dovrebbe confermare l’undici che ha vinto a Nereto. A conferma della delicatezza di questo finale di torneo, proprio la società molisana ha emesso ieri una nota ufficiale nella quale si augura che "lo stesso impegno e lo stesso orgoglio vengano onorati e usati su tutti i campi, a tutti i livelli della classifica, per garantire un campionato corretto fino alla fine, e di non vedere miracolosi, inspiegabili e francamente spiacevoli colpi di coda degli ultimi minuti". Orgoglio che non mancherà al "Mancini" con i Panthers ‘77 che hanno chiamato tutti i tifosi fanesi in Curva. Per favorire una maggiore affluenza i botteghino dello stadio resterà aperto oggi dalle ore 13,30 fino alle 16.

Così in campo, stadio "Mancini" ore 16.

Alma Juve Fano (4-3-3): Tzafestas; Zanolla, Vavassori, Karkalis, Del Rosso; Likaxhiu, Ricci, Herrera; Varriale, Broso, Tortori. A disp. Olivieri, Tomassini, Manè, Trillò, Scoppa, Casolla, Zanni, Serges, Falivene. All. Catalano.

Vastogirardi (3-4-3): Di Stasio; Minchillo, Montuori, Ruggieri; Secondo, Guadalupi, Irace, Gargiulo; Alagia, Salatino, Guida. A disp. Castelli, Nespolo, Mazzeo, Donatelli, Acunzio, Dargenio, Gallo, Buglia, Prado. All. Prosperi.

Arbitro: Valerio Vogliacco di Bari, assistenti Stefano Carchesio di Lanciano e Riccardo Marra di Milano.

Silvano Clappis

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?