Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

Aurora fanalino di speranza per il Fano

Domani al "Mancini" la cenerentola del girone che ha fatto piazza pulita degli over e ha rialzato la testa con i suoi giovani

La società per domani praticherà prezzi scontati per invitare i tifosi a sostenere la squadra nell’impresa di evitare i playoff con un’altra vittoria
La società per domani praticherà prezzi scontati per invitare i tifosi a sostenere la squadra nell’impresa di evitare i playoff con un’altra vittoria
La società per domani praticherà prezzi scontati per invitare i tifosi a sostenere la squadra nell’impresa di evitare i playoff con un’altra vittoria

L’Alma affronta domani al "Mancini" il fanalino di coda del campionato, l’Aurora Alto Casertano, all’indomani della prima vittoria che i campani hanno finora ottenuto in questo torneo. Il loro score, infatti, parla di 20 sconfitte, 4 pareggi e 1 sola vittoria ottenuta mercoledì scorso con il Nereto, penultimo a quota 12 punti, nello scontro tra le due retrocesse. Una vittoria sonante, per 5-0, che riabilita almeno in parte quella che è stata sin qui la "Cenerentola" del girone come dimostrano anche i 54 gol subiti (media 2 reti a partita) a fronte di 11 reti segnate, di cui 5, appunto, nell’ultima gara.

La squadra della vallata della Campania di cui porta il nome non è un avversario che il Fano dovrà prendere sottogamba. È vero che la classifica parla in modo chiaro a favore dei granata, ma proprio in questo ultimo periodo la formazione guidata da Nicola Mancino, allenatore e giocatore, con il tecnico delle giovanili Angelo Di Costanzo in panchina, sta mettendo in mostra tutto il meglio delle loro potenzialità. È successo che un paio di mesi fa la società di Vairano Patenora ha fatto piazza pulita di tutti quei giocatori over, abituati a girare da una squadra all’altra, per affidarsi, per puntare sulla valorizzazione dei giovani calciatori in organico e del territorio, "convinta – dicono i dirigenti – che la valorizzazione dei giovani conti più dei risultati e ritenendo doveroso costruire un’ossatura forte e capace di perdurare anche nelle stagioni future".

Un giro di volta di 360 gradi che ha portato l’Alto Casertano a giocare di solito con ben 7 e anche 8 under in campo. E i risultati stanno pian piano venendo come dimostrano i due pareggi e la vittoria nelle ultime sette gare. Con soddisfazione del presidente Flaviano Montaquila che, dopo il successo di mercoledì scorso ha dichiarato: "Se ricominciassi oggi sono sicuro che non vedremo questa squadra in questa posizione di classifica". In occasione di questo match il Fano ha deciso di applicare prezzi scontati per cercare di avvicinare quanti più tifosi, visto che l’obiettivo della salvezza diretta è tornato di attualità. La prevendita è attiva sul circuito Vivaticket ma i biglietti si potranno acquistare a Fano anche al Bar Giolla in via Castelfidardo 6, da Prodi Sport in viale Piceno 14 e al bar Polvere di Caffè in via Bellandra 138. Il botteghino dello stadio sarà inoltre aperto domenica dalle 11 alle 15. Prezzi: Tribuna 5,50 euro (più diritti di prevendita), Curva granata 3,50 (più diritti di prevendita). I possessori dell’abbonamento per la stagione in corso potranno ritirare il titolo di accesso nell’apposito sportello al botteghino dello stadio "Mancini" domani dalle 11 alle 12,30.

sil.cla.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?