La partenza della ColleMarathon 2018
La partenza della ColleMarathon 2018

Fano (Pesaro Urbino), 3 maggio 2019 - Saranno 1.500 i runner che domenica daranno vita alla 17esima edizione della ColleMar-athon, la maratona internazionale da Barchi di Terre Roveresche a Fano. Più di 900 disputeranno la prova regina sui 42,195 chilometri; ed oltre 550 la half marathon sulla distanza di 21 km e 97,5 metri, che scatterà da Mondolfo per arrivare sempre alla città della fortuna, sotto lo striscione della finish line posizionato per entrambe le gare di fronte alla Rocca Maaltestiana. I podisti provengono da tutta Italia, dagli Stati Uniti (nello specifico da Chattanooga, città del Tennessee la cui maratona è gemellata con la ColleMar-athon), dal Marocco e da diversi stati europei.

Per la corsa sui 42,195 km il pronostico al momento vede come favorito l’atleta marocchino Youness Zitouni, 40enne, vincitore dell’edizione 2018 e terzo nel 2017, ma nelle ultime ore potrebbero arrivare le iscrizioni di altri top runner a scombinare i piani del magrebino. In attesa degli ultimissimi sviluppi è comunque certo che a dare battaglia ci saranno anche molti runner marchigiani, tra i quali il 37enne senigalliese Cristian Carboni, secondo l’anno scorso; il corinaldese Mirco Pettinelli (quarto nel 2018) e l’inossidabile fanese Riccardo Quattrini, 45 anni, sesto nella passata edizione e addirittura quarto nel 2016.

COLLEMAR_30895679_172531

In campo femminile spiccano i nomi dell’esperta croata Marija Vrajic, vincitrice della ColleMar-athon consecutivamente dal 2011 al 2014 e seconda nel 2015, e di Federica Moroni del ‘Golden Club Rimini’, che ha conquistato da poco il titolo italiano sulla 50 chilometri. Nella half marathon riflettori puntati sul pesarese Davide Seri, 44 anni, del team Osteria dei Podisti di Montelabbate, vincitore l’anno scorso col tempo di 1:16:18. Sia la maratona che la mezza scatteranno in contemporanea alle 9. Nota di colore: alla prova sui 21 km e 97,5 metri prenderanno parte anche due politici marchigiani estremamente noti: il sindaco di Fano Massimo Seri, già in gara nel 2018, quando chiuse in 2 ore e 35 minuti e il consigliere regionale Mirco Carloni, al debutto.