I rossoblù alla prova in casa
I rossoblù alla prova in casa
Fano (Pesaro e Urbino), 9 novembre 2018 – Un crocevia importante della stagione per capire che piega far prendere ad un’annata che, dopo un inizio coi fiocchi, ha subito dei rallentamenti anche se solo dal punto del risultato e non del gioco.  Al Falcone-Borsellino di Fano domenica 11 novembre alle 14.30 si gioca Fano Rugby-UR V Regio Picena San Benedetto, gara valida per la quinta giornata del campionato di C1 che coincide con il ritorno tra le mura amiche della squadra fanese, reduce da due trasferte consecutive (tre in totali compresa quella dell’esordio a Macerata).

E proprio il giocare davanti ai propri tifosi sarà una componente fondamentale sulla quale farà leva il tecnico Walter Colaiacomo che alla vigilia del match ha le idee molto chiare: “Domenica per noi inizia una sorta di secondo campionato – afferma -. Finalmente torniamo a giocare in casa dove cercheremo di costruire quel fortino per raggiungere i play off, un traguardo che le prime 4 giornate di campionato hanno dimostrato che possiamo centrare”.

La fiducia del tecnico di Segni non è scalfita nemmeno dai problemi di formazione con i quali il Fano Rugby ormai ha fatto il callo: “Nemmeno domenica riusciremo a schierare la formazione tipo – ammette – ma questo non mi preoccupa più di tanto perché ho piena fiducia in tutti i ragazzi che ho a disposizione e perché dopo la sconfitta di Chieti la squadra si è allenata davvero bene e tutti sono pronti a rispondere ‘presente’ alla mia chiamata”.

L’avversario che salirà domenica a Fano si presenta forte di tre successi e 1 pareggio e di una classifica che, se non fosse per i 4 punti di penalizzazione inflitti dalla Federazione, la vedrebbe al comando in solitaria. Dati importanti ma che non spaventano l’ambiente rossoblù: “Il San Benedetto – conclude Colaicomo – è forse la squadra più compatta del girone e i risultati ottenuti lo dimostrano. Questo dev’essere per noi uno stimolo in più per fare meglio e per regalare ai nostri tifosi una vittoria importante che ci proietterebbe nuovamente in orbita play off”.

Le altre sfide della domenica vedono di fronte Macerata-Polisportiva Abruzzo e Forlì-Anconitana.

In campo domenica anche l’Under 14 del Fano Rugby che in casa alle 10.30 ospiterà Fermo e Falchi Urbino per il consueto triangolare di categoria mentre sono fermi tutti gli altri campionati anche se diversi giocatori dell’Under 16 scenderanno in campo e lo faranno indossando la casacca della rappresentativa regionale in un triangolare previsto a Jesi tra Marche (2 squadre) ed Umbria.

Questi i ragazzi di Riccardo Sancilles e Alessandro Ascierto convocati dal tecnico delle Federazione marchigiana Annunzio Subissati: Kledian Beu, Thomas Bussaglia, Riccardo Conditi, Matteo Drelli, Andrea Perugini, Luca Primavera, Giacomo Ronconi, Angelo Simonini.