Ciak, si gira (foto repertorio)
Ciak, si gira (foto repertorio)

Montegiorgio (Fermo), 16 giugno 2018 - Mancano pochi giorni all’avvio dell’edizione 2018 del Capodarco L’Altro Festival, la rassegna che si apre il 19 giugno e che andrà avanti fino al 24. All’interno del festival viene assegnato il XII premio internazione ‘L’anello debole’, istituito dalla Comunità nel 2005 per i migliori cortometraggi video e audio sui temi sociali e ambientali.

Protagonista la giuria popolare, che durante la manifestazione valuta le opere finaliste. E’ composta da persone di ogni fascia di età, residenti nel territorio e non, studenti delle scuole superiori. Come nelle passate edizione partecipano al voto anche i detenuti della Casa di reclusione di Fermo.

L’edizione 2017 ha potuto contare sul coinvolgimento di 150 persone. A ogni giurato saranno consegnate schede di colore differente (a seconda della sezione a cui appartengono) con l’elenco delle opere finaliste. Ogni giurato popolare può scegliere liberamente se valutare una o più sezioni in concorso e dovrà esprimere un voto da uno a dieci. La media dei voti della giuria popolare, incrociata con quella della giuria di qualità, determinerà il vincitore per ciascuna sezione. Ci sono ancora posti disponibili per entrare nel gruppo che valuterà i lavori arrivati per il concorso, chiunque può entrare a farne parte compilando il modulo di iscrizione che può essere scaricato on line sul sito del Capodarco

L’Altro Festival e inviato a info@capodarcolaltrofestival.it o al fax 0734681015. Sarà anche possibile iscriversi direttamente presso la segreteria del premio nella sola serata di apertura del Festival (martedì 19 giugno). Le schede di voto dovranno essere consegnate tassativamente entro le 12 di venerdì 22 giugno. I giurati popolari potranno valutare le opere in gara giovedì 21 giugno, giornata dedicata interamente al premio. Previsto un ‘Aperitivo on air’, dalle 18 alle 20.30, per l’ascolto dei finalisti della sezione audio cortometraggi e incontrare gli autori presso la Comunità di Capodarco. E ancora, la ‘Notte dei corti’, partire dalle 21.15, sulla terrazza della Comunità di Capodarco, parte la maratona di circa tre ore di visione: saranno presenti i protagonisti intervistati da Andrea Pellizzari. I vincitori della XII edizione saranno svelati nella cerimonia di premiazione il 22 giugn