Una delle esibizioni di giocolieri a Citta Medioevo
Una delle esibizioni di giocolieri a Citta Medioevo

Sant'Elpidio a Mare (Fermo), 18 luglio 2018 - Prenderà il via domani e durerà fino a domenica, la 26ª edizione di Città Medioevo, l’appuntamento dell’estate targato Ente Contesa, che ancora una volta farà rivivere all’interno del centro storico le atmosfere medievali. Dopo i numeri da record registrati lo scorso anno, questa edizione punta a coinvolgere ancora più persone con il tema del Decameron del Boccaccio.

Oltre alle tipiche scene di vita quotidiana medievale, verranno infatti rappresentate, da parte delle contrade storiche e delle delegazioni foranee, alcune delle sue novelle più belle e significative. A Porta Romana e Corso Baccio saranno collocati i belligeranti di Militia Bartholomei, che stazioneranno con il loro accampamento storico e si esibiranno in combattimenti coreografati; gli affascinanti spettacoli di danza aerea de Lagrù; l’associazione di artigiani di mestieri antichi Fare Medievale che darà vita al mercato degli artigiani medievali; la Combriccola dei Lillipuziani con i loro dissacranti giullari; le incredibili performance sui trampoli degli artisti di strada della compagnia Acqualta che racconteranno due delle novelle più celebri del Boccaccio.

Piazza Matteotti farà da scenario alle spettacolari esibizioni della compagnia VisionAria Danza Aerea e alla messa in scena della contrada San Martino che rappresenterà il racconto iniziale del Decameron, ovvero la partenza dei 10 ragazzi da Firenze a causa della peste.

Nel cortile di via Cunicchio introduzioni al mondo dei rapaci per i più piccoli e esibizioni di volo libero con la compagnia di falconieri Strix Falcon. Come da tradizione, le contrade storiche di San Giovanni, San Martino, Sant’Elpidio e Santa Maria e le delegazioni foranee di Santa Croce e Marchesato di Santa Catarina, accoglieranno il pubblico nelle loro locande in cui, oltre ai consueti sapori della tradizione culinaria locale, verranno proposti piatti vegetariani e un menù per i bambini.

Appositamente studiata per i bambini anche la «Piccola Città Medioevo», che nei giorni di sabato e domenica proporrà il Teatro dei burattini storici nel piccolo anfiteatro di Piazzale Mallio. L’area sarà allestita al fine di consentire alle famiglie di vivere con maggiore libertà le serate della manifestazione, con bay pit stop (questo presente tutti i gironi anche nella sede della contrada Cavaliera Sant’Elpidio) e area consumazione pasto da asporto.

Da parte del presidente dell’Ente Contesa, Alessandra Gramigna, il ringraziamento a tutti coloro che da mesi si stanno occupando dell pianificazione e programmazione della manifestazione. Biglietto d’ingresso 7 euro (abbonamento per le 4 serate 10 euro). Per i bambini da 0 a 10 anni ingresso gratuito, da 11 a 14 biglietto a 3.50 euro , da 15 a 18 a 5 euro.