"Ancora criticità nelle foci di fiumi, canali e torrenti"

Il Comitato Tag Costa Mare interviene a commento dei dati emessi dalla Goletta Verde di Legambiente sulla qualità dell'acqua del mare nelle Marche, evidenziando la criticità delle foci dei fiumi, canali e torrenti, in particolare a Porto Sant'Elpidio e nella zona di Fermo.

Il comitato tag Costa Mare interviene a commento dei dati emessi i giorni scorsi dalla Goletta Verde di Legambiente relativamente alle analisi effettuate su campioni prelevati in 12 punti strategici della costa marchigiana: "Anche quest’anno – scrive il comitato – la Goletta per le coste marchigiane conferma la criticità delle foci dei fiumi, canali e torrenti in tema di qualità dell’acqua del mare. In particolare per la zona del fermano risulta: ’inquinato’ il punto campionato alla foce del fiume Tenna a Porto Sant’Elpidio, "fortemente inquinato " la foce del torrente Valle Oscura tra i comuni di Porto San Giorgio e Fermo, (di fronte al grattacielo). Sempre a detta del comitato la storia si ripete: "Sono anni che nella zona insiste il divieto di balneazione senza che si sia mai lavorato per capirne le cause per adottarne i provvedimenti opportuni. Non si tratta del fiume Po ma di un piccolo torrente che accoglie nel tratto finale il depuratore".