Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Area verde attrezzata Proseguono i lavori all’ex Gazzoli

Uno spazio per i giovani, per la vita all’aria aperta, per lo sport e la condivisione. Procede il lavoro di mezzi e uomini nell’area ex Gazzoli, i lavori, che vengono eseguiti dalla ditta Stortoni di Falerone su progetto dell’ingegner Marco Iuvalè e dell’architetto Paolo Santarelli, con il coordinamento dell’ufficio tecnico comunale e della direzione dei lavori di Roberta Fabiani del Comune di Fermo, vedrà nascere un parco pubblico attrezzato, un’area verde e aggregativa, un polmone verde polivalente che potrà essere a disposizione del quartiere e dell’intera città, per diverse fasce d’età.

Continuano gli interventi del primo stralcio con la realizzazione di un campo da calcio a sette, di un campo da beach volley, area giochi per bambini e area cani. Un lavoro volto a ripristinare la funzionalità dell’ex campo Gazzoli, propedeutico poi agli interventi di secondo stralcio. Il progetto definitivo è stato approvato dalla Giunta Comunale, con il completamento dell’impianto di illuminazione, il montaggio delle recinzioni delle aree da calcio e beach, il completamento dell’area fitness, la realizzazione dell’inerbimento e la posa del verde in tutta l’area, compreso l’impianto di irrigazione. Una zona che è sempre stata di riferimento per il quartiere Santa Caterina e che oggi diventa un polmone verde polivalente. Lo scorso anno il Comune di Fermo aveva acquisito, a titolo gratuito, dalla Parrocchia il diritto di superficie dell’ex campo sportivo, acquisizione del diritto di superficie per 60 anni, che aveva avuto un precedente passaggio con l’approvazione dell’atto in Consiglio Comunale nel luglio 2020. Il consigliere comunale Roberto Simoni spiega che scelte simili testimoniano l’attenzione dell’amministrazione per gli spazi aggregativi per i quartieri e quindi per la loro socialità. "L’ex campo sportivo Gazzoli rappresenta un "luogo simbolo" fortemente radicato nell’immaginario collettivo dei residenti, in quanto nei decenni passati, è stato il luogo in cui veniva praticata attività sportiva giovanile finalizzata all’aggregazione sociale dei ragazzi del quartiere, la sua riqualificazione sarà veramente importante", conclude l’assessoreScarfini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?