Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Arte e cultura. La città alla conquista della Bit

Alla fiera di Milano anche una rappresentanza della Cavalcata. E intanto sul grande schermo ’Crminali si diventa’ promuove il centro storico

angelica malvatani
Cronaca
Un’immagine della sala del Mappamondo con i nostri rappresentanti all’interno della fiera
Un’immagine della sala del Mappamondo con i nostri rappresentanti all’interno della fiera
Un’immagine della sala del Mappamondo con i nostri rappresentanti all’interno della fiera

di Angelica Malvatani

Una doppia vetrina, per una città che vuole mettersi in mostra per attrarre visitatori. La prima occasione speciale è in questi giorni alla Borsa del Turismo in corso a Milano. Nello stand della Regione Marche c’è stata la presentazione delle proposte della città con il sindaco, Paolo Calcinaro, che ha messo in evidenza quanto di bello si può fare e vedere in città con tante iniziative e progettualità che segnano la ripartenza, "quella socialità che è turismo, cultura, voglia di muoversi e vedere, ammirare e conoscere", ha sottolineato il primo cittadino.

Di fronte alla gigantografia della Sala del Mappamondo che campeggia nello spazio espositivo e attrae l’interesse e la curiosità di numerosi visitatori che scattano tante foto, Fermo ha potuto esporre, nel corso dell’incontro dal titolo ’Fermo e il distretto turistico del Fermano: itinerari emozionanti alla scoperta del cuore delle Marche’, le tante iniziative e progetti che contraddistinguono la sua offerta turistica dalle proposte musicali a Teatro, da quelle che ci sono già state alle prossime, a quelle di Villa Vitali, dall’estate che si preannuncia già ricca passando per, solo per fare alcuni esempi, dal concerto di Elisa in piazza del Popolo come spazio che torna ad essere protagonista della grande musica, al Jova Beach a Lido per due giorni (5 e 6 agosto), senza dimenticare l’offerta museale, il Rubens che sarà al centro di un’esposizione nazionale in estate a cura di Vittorio Sgarbi e Stefano Papetti. E poi, la Cavalcata dell’Assunta con, a fine luglio, un evento in cui verrà rievocato l’ingresso in città di Bianca Maria Visconti, moglie di Francesco Sforza a Fermo ed un altro grande evento fra musica e storia, come ha ricordato Adolfo Leoni regista della Cavalcata che ha ricordato vicende storiche e culturali della città di Fermo in stretta connessione con quelle del territorio della Marca Fermana.

Durante la presentazione visitatori e utenti connessi ai canali social della regione, dove l’incontro è stato trasmesso, hanno potuto ammirare una copia del Messale de Firmonibus accanto ai figuranti, dame e armigeri della Cavalcata presenti a Milano, accompagnati anche da Romina Giommarini e dal consigliere comunale Massimo Tramannoni. Presenti i consiglieri regionali Marco Marinangeli e Andrea Putzu che hanno ricordato "l’impegno per far conoscere meglio e di più il Fermano, un territorio provinciale che è la sintesi delle Marche, in una regione già sintesi dell’Italia". La seconda vetrina per la città di Fermo è dentro un film, i residenti del centro storico ricordano tutti nel maggio dello scorso anno le giornate in cui la piazza, il Giarfalco e alcuni locali sono diventati set cinematografici per il film ‘Criminali si diventa’, con Ivano Marescotti e Lodo Guenzi, tra gli altri. Il film, che racconta di un gruppo di ladri che decidono di rubare una preziosa tela proprio a Palazzo dei priori, sarà nelle sale i primi di maggio ed è già stato diffuso il trailer.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?