Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Assunzioni in provincia Più di settemila posti di lavoro sono nella ’green economy’

La transizione energetica, oltre a essere una delle principali azioni del Governo è diventata negli ultimi giorni, a causa della Guerra tra Russia e Ucraina, un’esigenza sempre più avvertita. La green economy, infatti, ha come obiettivo la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Un settore che richiede sempre più addetti che le aziende in provincia di Fermo faticano a trovare.

Sulla base delle principali caratteristiche delle entrate previste dalle imprese nel 2021 secondo l’attitudine al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale richiesta a livello territoriale in provincia di Fermo su un totale di 10.710 assunzioni previste ben 7.650 si riferivano a impieghi nella green economy. Il dato che fa riflettere in provincia di Fermo è l’incidenza del personale di difficile reperimento per quanto riguarda la green economy pari al 34,5% ben superiore alla media nazionale che si attesta al 33,8%. Nel contempo la volontà di assunzione delle aziende siè indirizzata nei confronti dei giovani di età inferiore ai 29 anni che nel caso di Fermo si traduce nel 33,6% anche qui superiore alla media nazionale. È questa la fotografia mostrata dall’ultima edizione del volume ’Le competenze green’ del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, realizzata in collaborazione con il Centro Studi delle Camere di commercio G. Tagliacarne. La domanda di competenze per la transizione verde pervade l’intera economia, sebbene con diversi gradi di intensità.

Le competenze green sono dirimenti per gran parte dei mestieri legati al comparto dell’edilizia, quali ad esempio i tecnici e ingegneri delle costruzioni civili (competenze richieste con elevata importanza al 78,6% e al 71,2% delle entrate) e i tecnici della gestione dei cantieri edili (55%), chiamati a operare sia per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio già esistente, sia nella progettazione e costruzione di nuovi edifici ecosostenibili.

Vittorio Bellagamba

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?