Le terre ferite dal terremoto meritano la più grande attenzione. Lo ribadisce Simone Baldelli, vice presidente di Forza Italia alla Camera, che nei giorni scorsi ha presentato un ordine del giorno per destinare 40 milioni di risparmi della Camera alle zone terremotate: "La proposta di Forza Italia, a mia prima firma, sottoscritta e...

Le terre ferite dal terremoto meritano la più grande attenzione. Lo ribadisce Simone Baldelli, vice presidente di Forza Italia alla Camera, che nei giorni scorsi ha presentato un ordine del giorno per destinare 40 milioni di risparmi della Camera alle zone terremotate: "La proposta di Forza Italia, a mia prima firma, sottoscritta e condivisa da tutti i partiti, è stata accolta: 40 milioni di euro risparmiati nell’ultimo anno da Montecitorio andranno alle zone colpite dal terremoto. Il sisma nel nostro Paese è una ferita ancora aperta - ha affermato lo stesso Baldelli, intervenendo in aula -. La Camera ha voluto mantenere un filo di dialogo e di collaborazione con le zone colpite che dura ormai da quattro anni e per questo ringrazio l’Ufficio di presidenza e tutte le forze politiche".

Il senatore Francesco Verducci, Pd, chiede oggi che si rispettino le promesse fatte a tutte le terre colpite dal sisma del 2016: "Dopo il passo falso sul Decreto Rilancio, è fondamentale che la ricostruzione post sisma entri da subito a far parte del piano per la ripartenza del Paese dopo l’emergenza covid. C’è adesso un’importante rassicurazione da parte del Commissario Legnini. Vanno concretizzati gli impegni presi dal Governo. Ci sono questioni urgenti che devono entrare nei provvedimenti in cantiere in queste ore, sia il decreto semplificazioni sia il decreto che deciderà la ripartizione dei fondi sulla base del prossimo scostamento di bilancio. Servono nuovi investimenti per il personale dei comuni e degli uffici per la ricostruzione, la proroga dello stato di emergenza, misure che consentano di accelerare la ricostruzione pubblica e privata accogliendo le istanze di sindaci, tecnici e professionisti, imprese".