Carabinieri in azione (Zeppilli)
Carabinieri in azione (Zeppilli)

Porto Sant’Elpidio (Fermo) 9 marzo 2019 - Nell’ambito dei controlli straordinari per il contrasto alla criminalità mirati sui territori di Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi di Fermo, i carabinieri del reparto operativo Nucleo investigativo del comando provinciale di Fermo e della sezione operativa della Compagnia di Fermo, hanno trovato un uomo di 47 anni originario di Monte Urano in possesso di stupefacenti, che su disposizione dell’Autorità giudiziaria è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Il 47enne, disoccupato e con precedenti, è stato notato a bordo del suo motociclo mentre si aggirava con fare sospetto a Lido Tre Archi. Da qui è stato seguito e bloccato in piazza a Monte Urano e trovato in possesso di un involucro termosaldato contenente circa mezzo grammo di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare si è conclusa con il rinvenimento e sequestro di circa 300 grammi di hashish e la somma di 350 euro provento dell’attività di spaccio.

Durante le operazioni svoltesi nei giorni di giovedì e ieri, inoltre, è stato tratto in arresto un 45enne di Porto Sant’Elpidio pregiudicato, sul conto del quale i carabinieri avevano richiesto e ottenuto la revoca dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Nel corso dei controlli sulla circolazione stradale sono state identificate 151 persone e controllati 113 veicoli. Di questi, sei auto sono state sequestrate perché prive di assicurazione e sono stati effettuati 13 verbali per contravvenzioni.