Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Cavalcata, via al bando per la selezione dei cavalli

Dopo le restrizioni per il Covid la kermesse è pronta a tornare ai fasti di un tempo: possono chiedere l’iscrizione scuderie da tutta Italia

28 mag 2022
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti
Bertolino Maurizio, Paolo Cristiani, Stefano Sgariglia e. Renato Bircolotti

In attesa che la 41esima edizione del Palio dell’Assunta di Fermo entri nel vivo con il solenne atto dell’Investitura dei Priori nel giorno di Pentecoste (5 giugno ore 21 in Cattedrale), è stato pubblicato il Bando per la Selezione dei Cavalli 2022: da giovedì è, sul sito istituzionale della Cavalcata dell’Assunta (cavalcatadellassunta.it), il bando attraverso il quale le scuderie di tutta Italia possono richiedere di iscrivere il proprio mezzosangue alla selezione dei cavalli per la Corsa al Palio del prossimo 15 agosto.

"Potranno partecipare al Palio dell’Assunta i cavalli iscritti al Libro Genealogico del cavallo Anglo Arabo, con passaporto emesso o registrato dal Mipaaf, di età non inferiore ai 4 anni e non superiore a 12- ha spiegato Stefano Sgariglia medico veterinario, ippiatra, responsabile del gruppo corsa della rievocazione fermana- l’iscrizione dovrà pervenire via mail all’indirizzo: cavalli.cavalcata@gmail.com, entro e non oltre le 12 del 14 Luglio".

La burocrazia prevede che la domanda di iscrizione ritenuta valida da parte del Consiglio di Cernita consentirà ai cavalli iscritti di accedere alla votazione di scelta da parte delle Contrade partecipanti: "Il 15 luglio- ha proseguito Sgariglia (in foto da sx: Bertolino Maurizio e Paolo Cristiani giudici di arrivo, Stefano Sgariglia giudice di gara e il mossiere Renato Bircolotti, al Palio Di Fucecchio dello scorso 22 maggio) - tutti i nominativi dei cavalli iscritti saranno comunicati tramite la consegna della lista ufficiale alle Contrade e il 19 luglio sarà convocata la riunione di Cernita per la scelta dei cavalli che parteciperanno alla Tratta dei Barberi".

Dunque i 10 cavalli che otterranno il punteggio più alto, parteciperanno alla Corsa al Palio, previa visita pre corsa che, se superata, permette l’accesso alla Tratta dei Barberi del 12 agosto ovvero l’abbinamento del destriero a ciascuna contrada tramite estrazione a sorte. A tal proposito, i vice presidenti della Cavalcata Roberto Montelpare e Andrea Monteriù hanno annunciato importanti novità: "Abbiamo aumentato il rimborso alle scuderie che decideranno di rimanere a Fermo dal 12 agosto, mattina delle visite, fino al giorno della corsa per incentivarle a restare permettendo ai contradaioli di ‘vivere’ il cavallo assegnato che potrà sostare nelle strutture disponibili in zona o nelle scuderie costruite ad hoc da alcune contrade stesse. Inoltre per esaltarne il valore simbolico, la giubba con i colori di contrada, sarà consegnata al fantino nella mattina del 15 agosto, in Cattedrale, durante il pontificale dedicato alla Vergine Maria Assunta in Cielo, patrona della città".

Gaia Capponi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?