Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Centri estivi, i progetti privati al vaglio del Comune

7 giu 2022

I privati ci mettono i progetti, il Comune li vaglia per valutare i più rispondenti alle esigenze dei piccoli utenti dei centri estivi prima di mettere a disposizione spazi di proprietà pubblica per poter svolgere le attività proposte durante tutto il mese di luglio. Gli oneri e gli onori (leggi l’incasso della retta mensile) restano in carico al soggetto privato. Alle famiglie vengono offerte diverse alternative per la scelta del centro estivo più consono alle esigenze di ognuno, iscrivono i figli, pagano un servizio a chi l’ha proposto (e, dunque, non al Comune). Mettendo insieme tanti fattori, si ottiene anche quest’anno la possibilità per realizzare centri estivi, ma anche colonie marine. Le linee di indirizzo sono state dettate dalla giunta comunale e, tutto sarà pronto in tempo per luglio. I luoghi pubblici individuati dal Comune sono l’area presso il Circolo Tennis, i locali e il giardino della scuola dell’infanzia di San Liborio, la palestra Temperini e i giardini annessi. Tutti gli oneri organizzativi e gestionali saranno a carico dei soggetti che presentano i progetti. "Il Comune, dal canto suo, garantirà una adeguata pubblicizzazione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?