Cesetti: "Lavoriamo alla svolta energetica"

Il sindaco annuncia gli assessori Ferracuti e Terenzi: "Vogliamo costituire una comunità e produrre"

Cesetti: "Lavoriamo alla svolta energetica"

Cesetti: "Lavoriamo alla svolta energetica"

Si è insediato ieri il nuovo Consiglio comunale di Magliano di Tenna, il riconfermato sindaco Pietro Cesetti, dopo il giuramento ha nominato la giunta, annunciato le deleghe e dettato le linee programmatiche del nuovo mandato. La cerimonia si è tenuta intorno alle 18 di ieri, dopo aver ringraziato i cittadini per il loro sostegno nella lunga e impegnativa campagna elettorale, che comunque ha garantito il 64% delle preferenze alla lista ‘Insieme per Magliano’ guidata da Pietro Cesetti, il sindaco ha effettuato il giuramento iniziando di fatto il suo nuovo mandato. "I maglianesi hanno preso atto dei molteplici bandi vinti dal Comune di Magliano in vari settori, dall’edilizia scolastica con il Pnrr, dal dissesto idrogeologico – spiega Pietro Cesetti - dall’efficientamento energetico, alla rigenerazione urbana. Complessivamente abbiamo attinto attraverso i bandi 5.200.000 euro, senza considerare la brillante operazione che ci ha permesso di vendere l’Azienda elettrica comunale, portando nelle casse comunali ulteriori 912.000 euro. La riconferma elettorale ci permetterà di portare a termine le progettazioni in essere, già nel prossimo semestre".

Sono poi stati nominati i membri della nuova Giunta: assessore Enzo Ferracuti, con deleghe ai lavori pubblici, ambiente, viabilità, manutenzione del verde, servizi sociali, sport e attività produttive; a cui si aggiunte l’assessore Emanuela Terenzi, con deleghe all’istruzione, cultura, politiche giovanile e anziani. I due assessori hanno già rassegnato le dimissioni da consiglieri permettendo l’ingresso in Consiglio anche di Carlo Fiori e Matteo Peschi. Il sindaco Cesetti, ha invece mantenuto le deleghe del bilancio, personale, urbanistica e protezione civile. Assegnate anche le altre deleghe ai consiglieri di maggioranza, che collaboreranno a migliorare i servizi del paese.

"Abbiamo già ben in mente gli obiettivi da portare avanti nell’immediato – continua ancora Pietro Cesetti -. Primo fra tutti stiamo lavorando già da tempo alla costituzione di una Cer (Comunità energetica rinnovabile), abbiamo già raccolto la disponibilità di alcuni privati e aziende, la Cer consentirà di produrre energia rinnovabile e metterla a disposizione della nostra comunità; l’avvio del lavori per la costruzione di un marciapiede in via Tenna (strada Statale Faleriense); far partire il progetto delle E-bike in realtà già completato, ma che non è stato ancora possibile inaugurare a seguito di complicanze burocratiche" ha quindi concluso il primo cittadino.

Alessio Carassai