Quotidiano Nazionale logo
6 apr 2022

Chiese e musei, il viaggio è virtuale

Nuovo video promozionale della città. C’è un avatar che spiega dove siamo e cosa vediamo

La presentazione a Tipicità. Sarà operativo per Pasqua
La presentazione a Tipicità. Sarà operativo per Pasqua
La presentazione a Tipicità. Sarà operativo per Pasqua

Dall’ultimo video promozionale della città sono passati sei anni (era il tempo dell’Expo). Adesso, Sant’Elpidio a Mare si presenta alla platea di turisti e visitatori con un portale del tutto nuovo e al passo con i tempi, essendo basato sulla tecnologia del metaverso, sulla realtà virtuale. Si tratta di un tour virtuale che non si limita a indicare i luoghi d’arte, ma consente di visitare tutta la città, entrando nelle chiese, nelle strutture museali, come anche nelle attività commerciali, della ristorazione (ai quali viene offerto un corso gratuito di formazione per acquisire una certa confidenza con le nuove tecnologie). "Su ogni foto c’è un avatar che spiega dove ci troviamo e cosa vediamo, oppure un breve testo esplicativo" ha spiegato l’assessore alla cultura e turismo, Gioia Corvaro che, per presentare il portale santelpidioturismo.it ha scelto la vetrina offerta da Tipicità. Attraverso il tour virtuale, sarà possibile esplorare anche le aree ambientali (in una seconda fase saranno valorizzati i parchi fluviali del Tenna e del Chienti e altri siti più periferici, ndr), fare un giro nel mondo dello sport locale. "C’è stata una attività di concertazione e collaborazione, per niente scontata, tra la mia delega allo sport e quella al turismo di Gioia e di questo la ringrazio", ha dichiarato l’assessore Alessio Pignotti intervenuto alla presentazione, come anche il consigliere, Paolo Maurizi. Il tour virtuale della città (al quale sta ancora lavorando la Pix srl di Pietro Forconi) è possibile attraverso l’uso di visori 3D, inserendo il cellulare nel cardboard del visore stesso e manovrandolo secondo la direzione desiderata.

È stata creata una app e il portale è visitabile su Facebook, Instagram, TikTok, Twitter. Conta di essere operativo per Pasqua, il nuovo gestore delle strutture museali e dell’ufficio turistico, Gianluca Bellucci, di Maggioli Cultura. Pinacoteca e Museo della Calzatura saranno visitabili in orari potenziati, dal giovedì alla domenica, mattina e pomeriggio. Il valore aggiunto sarà dato dalla messa in rete con le chiese la cui gestione è della parrocchia e delle Confraternite che, in realtà, sono sempre state disponibili alle aperture straordinarie per le visite. Un patrimonio artistico ricchissimo che sarà valorizzato col nuovo metodo operativo del gestore con maggiori servizi, con una comunicazione puntuale degli orari di apertura e delle decine di eventi in programma.

Marisa Colibazzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?