Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

Chimica, musica e filosofia Trionfa il progetto del Montani

Lo spettacolo degli studenti conquista e approda a Praga. La dirigente: "Una grande. soddisfazione per la scuola"

Il gruppo ha portato sul palco un esperimento coinvolgente
Il gruppo ha portato sul palco un esperimento coinvolgente
Il gruppo ha portato sul palco un esperimento coinvolgente

Una vetrina internazionale per l’istituto Montani, dopo aver superato due selezioni, l’ultima al ‘Science on Stage Italia’, il progetto didattico innovativo di spettacolarizzazione della chimica approda a Science on Stage Europe a Praga. Spiega la dirigente della scuola, Stefania Scatasta: "È una grande soddisfazione per i chimici del Montani ed un onore per la città che, tra gli undici progetti che rappresenteranno l’Italia, uno sia fermano. Si tratta di: ‘A Symphony of Atoms, An Alchemy of Notes: ’The School of Athens by Raphael’ di Teresa Cecchi ed Arianna Giuliani. Lo spettacolo ripercorre con i filosofi dipinti da Raffaello la storia della scienza della materia, producendo spettacolari sinestesie chimico-musicali relative ai quattro elementi pitagorici, ai cieli aristotelici-tolemaici, all’atomismo di Epicuro, all’alchimia di Averroè e Gonzaga e al cosmopolitismo di Diogene, per educare le nuove generazioni alla scienza e alla tecnica ispirandosi ai valori della cultura umanistica".

Nel gruppo le studentesse Di Nicolò, Mancinelli, Mora, Offidani, Rutili, Vittori e gli studenti Gironacci, Grande, Iachini, Rossini, Senigagliesi che hanno portato con perizia e grazia sul palcoscenico la reattività chimica in questo esperimento di didattica coinvolgente. Lo spazio musicale è stato realizzato dal maestro Massimo Mazzoni e dagli studenti del Conservatorio statale di musica Pergolesi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?