Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Ciclopedonale sul Chienti: c’è l’accordo

Un protocollo d’intesa sottoscritto da 8 Comuni del maceratese e del fermano per realizzare una pista ciclopedonale lungo l’asta fluviale del Chienti (su entrambi i lati) lunga 40 km il cui costo stimato è di 11milioni di euro.

E’ stato questo uno dei primi passo verso questo progetto redatto dall’architetto Bruno Valeriani, che punta sulla mobilità sostenibile. Al Comune di Civitanova (ente capofila) si sono ritrovati sindaci e amministratori di Montecosaro, Morrovalle, Corridonia, Monte San Giusto, Montegranaro, Sant’Elpidio a Mare e Porto Sant’Elpidio. Oltre alla pista ciclopedonale (si snoderà su aree prevalentemente demaniali) il progetto prevede aree attrezzate, circuiti di trekking, nordic wlalking e mountain bike, una rete di percorsi anche tecnici, raccordi protetti tra l’asta fluviale e i centri urbani. Non solo: si prevede anche la riqualificazione delle aree di sosta esistenti e la valorizzazione e l’incentivazione del sistema ricettivo attraverso il patrimonio edilizio esistente e attiguo all’asta fluviale.

Ha assistito alla sottoscrizione dell’accordo l’assessore regionale, Guido Castelli che si è impegnato a verificare i fondi Por-Fesr, esprimendo la volontà di sostenere il progetto.

"Sappiamo che si tratta di un piano ambizioso e di non facile realizzazione, ma noi amministratori – è stato detto a margine dell’accordo – siamo uniti e convinti che occorrono idee di grande respiro per valorizzare i nostri luoghi e ci auguriamo di intercettare fondi per poterlo realizzare".

m. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?