Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 apr 2022

Colomba e uovo Alla dolcezza non si rinuncia

Bene le vendite secondo i professionisti del settore: tanti gusti e via alle personalizzazioni

16 apr 2022

Abbiamo bisogno di dolcezza, di sapori antichi, di piccoli pensieri. Abbiamo bisogno di una Pasqua all’insegna dell’alta pasticceria e nel fermano c’è solo l’imbarazzo della scelta. I professionisti del settore spiegano che questi sono giorni intensissimi, i consumatori si dividono senza vie di mezzo: o comprano colombe e uova di cioccolata nella grande distribuzione, spendendo al massimo 4 euro, o si sale all’alta pasticceria, dove un prodotto artigianale costa in media 35 euro. Alla pasticceria Gallucci, 52 anni di storia nel settore, ci si concentra in questi giorni sulla realizzazione delle uova di cioccolata, con la sorpresa personalizzata, come spiega Sandro Gallucci: "Qualche anno fa i clienti ci portavano loro le sorprese, abbiamo vissuto gesti romantici veri. Oggi si punta soprattutto alla qualità del prodotto, alla decorazione con la granella di nocciola o con la granella di pistacchio che è un po’ il gusto del momento". Un uovo di 500 grammi, con una sorpresa preziosa, un oggetto d’argento, costa in media 35 euro ma è un’altra la tendenza su cui Gallucci punta: "Da tre anni a questa parte abbiamo cominciato a lavorare sulla pastiera napoletana, si sta diffondendo anche da noi l’abitudine di concludere il pasto con questa che è una ricetta napoletana che si può declinare secondo la propria sensibilità. Io in particolare ci metto la ricotta di bufala di un caseificio del territorio, ingredienti di prima qualità, il grano cotto, la pastafrolla con lo strutto. Ci piace tenere vive le ricette del secolo scorso e diffondere anche consuetudini di altri territori, con i sapori di casa nostra. Le mode vanno e vengono, le cose buone restano".

Ne è convinto anche Fabrizio Del Papa, maestro pasticcere al ’180 gradi’: "Devo dire che da noi la richiesta in questi giorni è per le uova di cioccolato, quasi sempre personalizzate. La tendenza del momento è per la colomba al gusto pistacchio anche se noi proponiamo come sempre il tradizionale Amandovolo per il quale abbiamo ricevuto tanti premi tanti premi per la riscoperta di una ricetta tradizionale, su cui ho lavorato con il mio collaboratore storico, Roberto". Del Papa sottolinea che i fermani non rinunciano alla pizza al formaggio, l’ideale per i primi pic nic di primavera, anche se l’impressione è che tanti andranno a pranzo fuori. Valerio Giovannozzi è il pasticcere del Crystall di Porto San Giorgio, medaglia d’argento italiana proprio per la colomba tradizionale. "Abbiamo venduto una marea di colombe – sorride Valerio – già la domenica delle Palme le avevamo finite tutte e ne abbiamo dovute sfornare di aggiuntive per rispondere a tutte le richieste. La più venduta sicuramente la classica ma piace anche quella al pistacchio, noi ci mettiamo una crema spalmabile al pistacchio da aggiungere, anche quella fatta da noi". Da Crystall vanno a ruba anche le uova di cioccolato, il maestro pasticcere ne ha inventata una che ha il ripieno con tre tipi di cioccolato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?