Coltellata al compagno. Condannata a due mesi

La coppia si era resa protagonista di una violenta lite in appartamento. Nei guai anche l’uomo per la detenzione di sostanze stupefacenti.

Coltellata al compagno. Condannata a due mesi

Coltellata al compagno. Condannata a due mesi

E’ finito con una sentenza di condanna a due mesi ciascuno il processo per direttissima a carico di una 47enne ascolana arrestata a dicembre 2022 dai carabinieri che quel giorno fermarono anche un uomo di 48 anni

di San Benedetto per un grave episodio avvenuto a Nereto. I due convivevano in un appartamento dove i militari dell’Arma abruzzesi sono intervenuti a seguito di una violenta lite. La donna ascolana è imputata di lesioni personali aggravate dall’uso di un coltello, mentre il sambenedettese per la detenzione di sostanze stupefacenti. Al culmine della lite l’ascolana, difesa dall’avvocato Gramenzi, avrebbe afferrato un coltello per tagliare il pane sferrando colpi verso il compagno rimasto ferito ad una spalla a ad un polso, per fortuna in maniera non grave. Il sambenedettese è stato medicato in ospedale e dimesso con una prognosi di 10 giorni. Quando i carabinieri sono intervenuti hanno effettuato una perquisizione e rinvenuto oltre tre etti di hashish.