Con gli onori del Quirinale Ecco i nuovi cavalieri

I Maestri del lavoro di quest’anno: Rosario Capparuccia di Montappone, . Franco Fedelini di Fermo e Adorno Ferretti di Santa Vittoria in Matenano.

Con gli onori del Quirinale  Ecco i nuovi cavalieri

Con gli onori del Quirinale Ecco i nuovi cavalieri

Hanno fatto il loro dovere, per tanti anni, così appassionati e seri da diventare punto di riferimento per le loro aziende. Nella sede della Provincia di Fermo la cerimonia per i maestri del lavoro di Fermo, il console per le provincie di Ascoli e Fermo è Giorgio Fiori che spiega: "Rinnoviamo una tradizione, iniziata 20 anni fa, in questo 2023 ricorrono i 100 di fondazione della stella al merito del lavoro, il presidente della Repubblica ha voluto una giornata dedicata a questo il 5 dicembre di quest’anno e in quell’occasione verranno date le insegne ai nuovi maestri di quest’anno. Siamo lavoratori ed ex lavoratori, prosegue Fiori, che hanno ricevuto questa onorificenza per meriti durante il percorso lavorativo. Non si da a tutti, sono le aziende che li propongono e noi ne siamo orgogliosi, ci mettiamo a disposizione della società, trasmettiamo le nostre esperienze e le nostre conoscenze. La nostra è una testimonianza formativa, andiamo nelle scuole per far capire la bellezza del lavoro, l’importanza della sicurezza". Il presidente Michele Ortenzi parla di una cerimonia veramente importante, nel rimarcare il fondamentale contributo di queste persone alla crescita del nostro territorio. A tutti le congratulazioni". È fermano il vice console dei maestri del lavoro, Maurizio Valentini, i sindaci coinvolti sono quelli di Fermo, Santa Vittoria in Matenano e Montappone, emozionati nel definire gli insigniti come un orgoglio per il paese e per il territorio tutto. Sono esempi di laboriosità e serietà, impegnati nel sociale come in azienda. Quest’anno il riconoscimento è andato a Rosario Capparuccia di Montappone da 25 anni dirigente della Sigma spa, a Franco Fedelini di Fermo, 40 anni in servizio a Poste italiane e poi in Cgil per 28 anni. E ancora, sempre in Sigma, Adorno Ferretti, con i suoi 33 anni di impegno. Grande emozione per i premiati, circondati dall’amore e dall’ammirazione delle famiglie, per Fermo c’è l’assessore Mariantonietta Di Felice che parla dell’emozione di condividere un’esperienza importante, per far capire ai ragazzi che realizzarsi sul lavoro è la cosa più bella che c’è, con impegno e sacrificio.

Angelica Malvatani