Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Confronto tra gli agricoltori "Settore riscoperto dai giovani"

Francesco Acquaroli con alcuni presenti all’appuntamento
Francesco Acquaroli con alcuni presenti all’appuntamento
Francesco Acquaroli con alcuni presenti all’appuntamento

Il mondo agricolo a confronto, per un momento di riflessione e di crescita, c’era anche il presidente della Regione Francesco Acquaroli all’hotel Royal di Lido di Fermo per la 75 assemblea annuale di Apima Fermo Ascoli Piceno. All’importante iniziativa, insieme al governatore delle Marche, hanno partecipato il presidente di Cai Agromec Gianni Dalla Bernardina ed il presidente di Frima Marche Luciano Petrini. I lavori aperti dal direttore Andrea Morroni hanno visto susseguirsi gli interventi del professor Michele Pisante, docente presso l’Università degli studi di Teramo alla facoltà di Bioscienze e tecnologie agroalimentari, il quale ha illustrato tutte le principali novità relative al premio PAC 2023 - 202. È stato quindi il turno di Roberto Guidotti, responsabile del servizio tecnico di Cai Agromec il quale ha parlato di 4.0 e di normativa inerente la circolazione su strada dei mezzi agro-meccanici.

Di seguito il presidente di Cai Agromec Gianni Dalla Bernardina ha definito l’agricoltura come un settore "moderno". Non a caso, le nuove generazioni si riavvicinano sempre più ad essa, convinte del fatto che il settore agricolo crei occupazione di qualità. Dopo l’approvazione del bilancio 2021 dell’associazione, i lavori sono proseguiti con la nomina del nuovo consiglio di amministrazione ai cui vertici sono stati eletti il nuovo presidente Apima Fabio Bugiardini e i vice presidenti Andrea Nasini ed Elvio Vagnoni. Particolarmente emozionante la premiazione del presidente uscente Giuseppe Peroni, omaggiato con la consegna di un orologio e di una pergamena. La parte conclusiva della manifestazione è stata riservata al presidente della Regione Marche, cui il direttore Morroni, ha raccomandato di farsi portavoce delle principali istanze del mondo agricolo quali il problema di piccioni e ungulati e la questione del caro gasolio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?