Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Covid Due decessi nel Fermano

25 mag 2022

Provengono dal fermano e dal maceratese le vittime registrate ieri a causa del Covid nelle

Marche. Tutte con patologie pregresse. All’ospedale di

Fermo sono deceduti un uomo e una donna di 84 e 81 anni rispettivamente di Montegranaro e Porto San Giorgio, alla Rsa Galantara una 94enne di Cingoli ed all’ospedale di Macerata un 91enne maceratese. Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 3.903: 2.156 uomini e 1.747 donne con un’età media di 82 anni che nel 97,2% dei casi soffrivano anche di altre patologie. È il capoluogo di regione la provincia più colpita con 1.209 decessi, seguito da Pesaro Urbino (1.146), Macerata (674),

Fermo (473) ed Ascoli Piceno (353) mentre sono 48 i morti provenienti da fuori regione. Con i 927 contagi odierni il numero dei positivi sale a 470.148 di cui 462.156 dimessiguariti (+1.036), 3.987 in isolamento domiciliare (-24) e 111 ricoverati (+1). I pazienti in terapia intensiva salgono da 3 a 4 (due a Pesaro

Marche Nord e due al Torrette di Ancona), quelli in semi intensiva scendono da 20 a 18 (quattro al Torrette, sei a

Marche Nord, quattro all’Inrca di Ancona, due a Macerata e due ad Ascoli Piceno) mentre quelli in reparti non intensivi salgono da 87 a 89 (14 al Torrette di cui quattro in pediatria e uno in ginecologia, 27 a

Marche Nord, uno a Senigallia, cinque ad Ascoli Piceno, due a Civitanova

Marche, 23 a

Fermo, tre a Camerino, tre a Jesi, sette a Macerata, uno a San Benedetto del Tronto e tre a Fabriano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?