Crollano pini, si muove il Comune "Sono necessarie verifiche"

Crollano pini, si muove il Comune  "Sono necessarie verifiche"

Crollano pini, si muove il Comune "Sono necessarie verifiche"

In settimana sono caduti due enormi pini per fortuna senza provocare danni a persone o cose, ma si è sfiorata la tragedia: "Dobbiamo pensare a verificare lo stato di salute del nostro ricco patrimonio arboreo ed effettuare i necessari interventi" dice l’assessore ai lavori pubblici, Lauro Salvatelli. Intanto il sindaco Vesprini dispone con ordinanza che i provvedimenti inizino ad effettuarli i privati proprietari di aree con alberi ad alto fusto. Lo fa prendendo spunto dal fatto che dei privati abbiano chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Fermo per mettere in sicurezza un pino marittimo pericolante, esistente in via Genova sulla loro proprietà e che nella stessa zona siano presenti altri alberi di alto fusto per i quali si rende necessaria una verifica. Con l’ordinanza si dispone ai proprietari di provvedere entro 15 giorni a mettere in atto ogni provvedimento ai fini della pulizia dell’area e spostamento del materiale derivato dal taglio dei rami da parte dei vigili del fuoco eliminando la possibilità di proliferazione di insetti ed animali infestanti e di pericolo di incendio; di verificare lo stato degli alberi situati sullo stessa zona da parte di un professionista qualificato; di trasmettere al Comune entro 30 giorni la notifica dell’avvenuta esecuzione degli interventi ordinati.