Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

’Fermo sui libri’ in sette serate "Grandi ospiti con cui riflettere"

16 giu 2022
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli
La presentazione della rassegna ieri mattina nella sede della biblioteca Spezioli

Per costruire cultura ci vogliono le parole e le storie, le persone su cui far camminare quelle storie, gli incontri. Serve ‘Fermo sui libri’, la rassegna di incontri dedicati ai protagonisti della cultura del nostro tempo che torna alla sua formula originaria, per una settima edizione sul tema dei ‘Paradossi’. L’assessore alla cultura Micol Lanzidei nella sala delle stampa della biblioteca Spezioli parla di un momento speciale: "Torniamo nella sede della biblioteca per esprimere ancora l’amore per la parola scritta, per la riflessione, il ragionamento, l’intelletto. Torniamo al vecchio sistema di ’Fermo sui libri’, con 7 appuntamenti, dal 22 giugno all’8 agosto. Si torna in piazza, tra la gente, a creare l’atmosfera magica con ospiti di livello. Il percorso attraversa la piazza e poi passa a villa Vitali, per tornare a piazzale Azzolino. Il fil rouge della direttrice artistica Oriana Salvucci è ‘Paradossi’, una sorta di riflessione utile in tantissimi campi, dalla scienza alla matematica, fino alla filosofia, in contrapposizione con l’esperienza quotidiana". Maria Chiara Leonori, direttrice della biblioteca, racconta la vita intensa che riparte: "Riparte dentro la biblioteca dove non c’è più obbligo di mascherina e questo ha riportato studenti, studiosi, giovani nelle nostre sale. E poi fuori, con tante rassegne che appoggiamo, da Fermo sui libri a libri in piazza, proprio di fronte alla nostra sede, e le letture per i piccoli al Girfalco. In sostanza, un dentro e un fuori la biblioteca molto vitali". Nel corso degli incontri culturali ci saranno i contributi musicali del Conservatorio di Fermo, la direttrice artistica della rassegna, Oriana Salvucci annuncia per il 22 giugno l’apertura con Umberto Galimberti, e poi il 23 giugno alla Sala dei Ritratti con Luciano Canfora. E ancora, il 28 giugno, a piazzale Azzolino, con Lidia Ravera e il suo libro ‘Avanti, parla’, la storia di una donna dal passato pesante che si aprirà di nuovo alla vita. L’8 luglio sempre a piazzale Azzolino protagonista un romanzo lucido e forte, ‘Strega comanda colore’, di Claudia Tagliaferri, il 19 luglio tocca a Gianluigi Nuzzi a parlare dei predatori di oggi, al confine tra legalità e illegalità. Il 26 luglio Marina Rei sarà a Villa Vitali, un concerto che sarà anche una intervista a racconta un libro nel quale la cantautrice ha voluto fare i conti con la sua storia. Chiude Vito Mancuso con un nuovo interrogativo sull’amore. Prenotazione obbligatoria solo per Marina Rei e Vito Mancuso, ai numero 0734 284295 e 3312767671, gli altri appuntamenti sono tutti liberi e a ingresso gratuito.

Angelica Malvatani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?