La ventenne fermana Gaia Foglini
La ventenne fermana Gaia Foglini

Fermo, 15 settembre 2021- C’è chi nel mondo del cinema e della moda entra in punta di piedi e chi ‘punta di scarpette’. Oggi su Canale 5 andrà in onda la prima puntata della fiction ‘Luce dei tuoi occhi’ dove la ventenne fermana Gaia Foglini interpreterà il ruolo di una ballerina della scuola di danza frequentata dalla figlia della protagonista Anna Valle. "Sono alla mia terza esperienza sul piccolo schermo-confessa la Foglini-dopo ‘L’allieva 3’ su la Rai Uno e ‘Genitori vs Influencer’ per Rai Cinema. Un ambiente al quale mi sono avvicinata con un pizzico di curiosità ma in realtà il mio cuore è per la danza: mi raccontano che già a due-tre anni imitavo le movenze dei partecipanti di ‘Amici’ che guardavo in TV".

Gaia, la soddisfazione più grande finora?
"Aver provato che con studio, passione e sacrificio si può arrivare. Subito dopo la terza media, mi sono trasferita a Milano per frequentare l’Accademia alla Scala e dopo ancora all’Opera di Vienna dove ho ottenuto il diploma di danza. Oggi il mio ‘quartier generale’ è Roma: con una compagnia di danza contemporanea, nel 2022, porteremo una produzione nei maggiori teatri italiani ma è ancora vivo il ricordo del sudore, delle audizioni e dell’estrema rigidità dell’insegnante russa al Wiener Staatsoper, che mi ha formato dal punto di vista tecnico e caratteriale".

Attrice, ballerina e anche miss?
"Dopo qualche servizio fotografico, vedendo gli annunci sui social, insieme a mia madre Renata mi sono iscritta al concorso di ‘Miss Italia’ a Porto San Giorgio. Era la prima volta che sfilavo sui tacchi, conquistai il titolo di miss Sorriso 2019 grazie al quale ebbi il pass per la finale in diretta televisiva. Quest’anno ci ho riprovato e con la fascia di Be Much lo sponsor che cura le acconciature delle ragazze, sarò nuovamente in finale a dicembre con data e luogo ancora da definire".

Una fermana che ha preso il volo dunque?
"Recentemente sono stata contattata per girare il video promozionale della città realizzato da Visit Italy: ‘persone che essendo del luogo emanano una luce diversa e lo valorizzano’ hanno detto ed è vero perché sono molto legata a Fermo e, quando posso, con mia sorella Giorgia partecipo alle manifestazioni che la caratterizzano come il Palio dell’Assunta. Nel 2018 ho sfilato come dama della mia contrada Campolege e ora che papà Emiliano ne è priore, il Palio e Cavalcata sono diventati un affare di famiglia e un modo per stare insieme".

Se Gaia dovesse scegliere tra punte e i tacchi a spillo ?
"Palcoscenico e punte tutta la vita"