Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Giovane sbatte la testa mentre gioca a calcio

Paura a Cascinare, un giocatore del Caldarola è stato soccorso dopo un contrasto in campo: portato a Totterre in eliambulanza

22 mag 2022

Un contrasto durante un’azione di gioco e un giocatore 19enne è caduto a terra battendo violentemente il capo. Sono subito scattati i soccorsi e, nonostante il giocatore fosse cosciente, considerata la dinamica dell’infortunio e il fatto che il ragazzo aveva momentaneamente perso i sensi subito dopo la caduta, è stato deciso in via precauzionale il suo trasferimento all’ospedale regionale di Torrette in eliambulanza. Il movimentato episodio è accaduto ieri pomeriggio, al campo sportivo Ciccalè di Cascinare a Sant’Elpidio a Mare, intorno alle 17,30, poco dopo l’inizio del secondo tempo della partita di calcio tra Elpidiense Cascinare – Caldarola (campionato dilettanti 1a Categoria).

Subito dopo il contrasto di gioco e che ha fatto cadere a terra, Leonardo Manfrini, 19 anni, giocatore della squadra ospite, in campo sono scattati i soccorsi. Si sono subito attivati i militi dell’ambulanza della Croce Azzurra sempre presenti a bordo campo e, dalla tribuna, è accorsa anche una dottoressa (madre di un giocatore della squadra di casa) che ha prestato i primi soccorsi al ragazzo in attesa dell’arrivo dell’automedica del 118. Il giovane che, nella caduta, aveva perso i sensi, dopo poco, aveva ripreso conoscenza e appariva lucido e vigile. Ciò nonostante, è stata allertata l’eliambulanza che, di lì a poco, è atterrata direttamente sul campo di gioco. Il tempo di caricare il giovane calciatore infortunato e ha ripreso il volo verso l’ospedale regionale di Ancona.

La partita è stata sospesa ed è potuta riprendere dopo circa un’ora.

m. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?