Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Griffe false e ricettazione, 33enne arrestato dai carabinieri

Era stato condannato per ricettazione, falso e per il commercio di capi firmati taroccati, ed era ricercato da diversi giorni. Gli uomini della stazione carabinieri di Porto Sant’Elpidio, l’altra sera, però, all’esito di uno specifico servizio, hanno rintracciato un 33enne di origini senegalesi proprio nella cittadina della costa, traendolo in arresto. Il giovane risultava, infatti, destinatario di un provvedimento emesso dal tribunale di sorveglianza di Ancona, con cui veniva disposta la detenzione domiciliare all’interno della propria abitazione. A conclusione del formalità di rito, lo straniero è stato condotto nella propria residenza dove dovrà scontare la pena residua di un anno e mezzo, comminatagli per i reati di ricettazione, commercio di prodotti con segni falsi e falsità nella dichiarazione di gratuito patrocinio. Anche nei prossimi giorni, ovviamente, fanno sapere i vertici fermani dell’Arma dei carabinieri, saranno predisposti ulteriori specifici servizi anticrimine, finalizzati soprattutto alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio in genere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?