Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

I giovani e l’ultima frontiera dello sballo: scatta l’allarme shaboo

9 giu 2022

E’ la nuova frontiera dello sballo, ha costi abbordabili ed è sbarcata anche nel Fermano. Se da un lato si deve fare i conti con il prepotente ritorno dell’eroina anche tra i giovani, dall’altro non si può ignorare l’arrivo, seppur ancora limitato, dello shaboo. Si tratta di uno stupefacente sintetico, dall’effetto eccitante, che si presenta in forma di granuli e si consuma fumandola in pipette. Questo tipo di droga, molto diffusa in Cina e nelle Filippine a partire dai primi anni 2000, sta prendendo piede anche nel Fermano, dove è stata introdotta dai sudamericani. Inizialmente veniva considerata una droga "etnica" così come il "chat", una sorta di erba stimolante coltivata in Africa, ma di cui facevano uso solo gli immigrati. Ora, però, qualcuno si è reso conto che c’è un mercato anche per questi tipi di sostanze stupefacenti, reperibili ad un costo contenuto. Lo shaboo, in particolare, ha lentamente preso il posto della ketamina, cosiddetta droga dello stupro, un anestetico usato dai veterinari per i cavalli o anche per gli elefanti, che provoca blande allucinazioni e dissociazione psichica, fino alla perdita totale del controllo. Lo shaboo, però, è ancora più inquietante, in quanto si tratta di un tipo di metanfetamina considerata pericolosissima dagli esperti, perché in grado di dare subito dipendenza. Purtroppo questa sostanza, così come la ketamina, rientra a pieno nelle droghe chimiche che sempre più vanno di moda tra gli adolescenti, anche nel nostro territorio. Lo dimostrano anche i diversi sequestri registrati nel Fermano. I dati sono inquietanti e dimostrano che i ragazzini, per vincere la noia, assumono di tutto: sniffano cocaina ed eroina, si fanno di Shaboo e lo mischiano alla ketamina. Spesso queste sostanze di ultima generazione vengono acquistate online, cosi come aveva fatto un insospettabile studente universitario fermano finito nei guai dopo essere stato trovato dalla polizia con un chilo e mezzo di droghe sintetiche, acquistate online dall’Olanda, e che custodiva all’interno di un laboratorio istallato in una casa disabitata del centro storico di Fermo. Tra i recenti sequestri anche quello effettuato dalla Guardia di Finanza a Porto San Giorgio, grazie al cane antidroga Fency. Nei guai erano finiti tre giovanissimi, che erano stati segnalati alla prefettura. E’ preoccupante che, rispetto al passato, l’età di prima assunzione si sia abbassata notevolmente, tanto che, secondo i dati raccolti si parla della crescente presenza di studenti.

Fabio Castori

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?