Il Fermo Vocal Fest propone l’evento clou

Il Fermo Vocal Fest ospita l'evento clou: il "Vespro per la Beata (e Santissima) Vergine" di Monteverdi. 45 cantori, 5 solisti, 16 strumentisti, diretti dal maestro Quarta. Ingresso gratuito alle 17.30 nella chiesa Concattedrale di San Domenico.

Il Fermo Vocal Fest propone oggi l’evento clou: il “Vespro per la Beata (e Santissima) Vergine”, opera monumentale di Claudio Monteverdi del 1610. L’evento, di portata nazionale (ingresso gratuito), si terrà alle 17.30 nella chiesa Concattedrale di San Domenico e vedrà impegnati la Vox Poetica Ensemble, coro e strumenti. I numeri dei musicisti impiegati sono imponenti: 45 cantori (soprani, contralti, tenori e bassi), 5 solisti (due soprani e tre tenori), 16 strumentisti (con violini, viole, cornetti, tromboni a tiro, dulciana, flauti a becco, organo, clavicembalo). Di spicco la partecipazione di Cristina Fanelli e Anna Piroli (soprani), Luca Cervoni, Marco Scavazza e Matteo Laconi (tenori), Alessandro Ciccolini (primo violino), Lorenzo Antinori (organo), Giulio Fratini (maestro del coro, organo e cembalo). Dirige il maestro Alessandro Quarta, docente del conservatorio di Verona.