Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

"Il mondo dei camper, risorsa per il territorio"

Aumentano le aree di sosta e con la caduta delle restrizioni per il Covid questo comparto sta crescendo in tutto il Fermano

Le aree camper diventano una preziosa risorsa per rilanciare il turismo nell’entroterra Fermano, merito anche degli investimenti fatti nel tempo dalle amministrazioni. Stanno decadendo giorno dopo giorno, le limitazioni legate all’emergenza sanitaria, parallelamente stanno riprendendo voga forme di turismo alternative come appunto quello dei vacanzieri che utilizzano il camper come sistema di spostamento per visitare l’Italia. "Siamo stati fra i primi comuni della Provincia a investire nelle aree camper – racconta il sindaco di Montappone Mauro Ferranti – l’inaugurazione vado a memoria risale al 2011 e ottenemmo subito diversi riconoscimenti dalle associazioni di categoria. L’area camper è stata allestita in una zona di pregio paesaggistico rivolta verso i Sibillini, il tramonto è veramente uno spettacolo. Attualmente disponiamo di 9 postazioni completamente attrezzate e autonome, ma spesso il parcheggio di fianco viene adibito alla stessa funzione e questo aumenta i posti disponibili. Non è possibile fare un conteggio dell’afflusso annuale poiché le postazioni sono completamente gratuite e non è necessaria la prenotazione. Comunque quando vengono organizzati eventi o raduni, la popolazione del paese aumenta. Stiamo cercando di accedere a nuovi bandi per ampliare l’area camper esistente".

Nella zona montana il turismo legato ai camper è sempre esistito, ma ora stanno sorgendo nuove aree attrezzate. "Avevamo allestito qualche tempo fa un’area camper a Pian di Contro che però è stata riconvertita per l’emergenza sisma – racconta Adolfo Marinangeli sindaco di Amandola – ma abbiamo sempre creduto in questo tipo di turismo. Abbiamo attrezzato un’area camper provvisoria in prossimità dell’ex Stazione per 10 comode postazioni attrezzate, ma molto presto inizieranno i lavori per ampliare l’area con ulteriori 400.000 euro di finanziamento che porterà a 30 le postazioni, tutte attrezzate e gratuite e senza necessità di prenotazione. Amandola è iscritta nel circuito della ‘Bandiera Gialla’ e ospita due raduni di camper annuali: uno in occasione del Festival del Gelato e uno in occasione di Diamanti a Tavola".

Alessio Carassai

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?