Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Il Sap ricorda le stragi di Capaci e via D’Amelio

In occasione del trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio, la segreteria provinciale Sap di Fermo (Sindacato Autonomo di Polizia) ha organizzato una celebrazione in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino ed Emanuela Loi, presso i luoghi a loro dedicati nel comune di Monsampietro Morico. Il sindaco di Monsampietro Morico Romina Gualtieri, unitamente ai segretari regionale e provinciale Sap rispettivamente Luca Bartolini ed Alessandro Patacconi, hanno ricordato il sacrificio dei giudici e di tutti i caduti delle forze dell’ordine. Tra le autorità presenti della provincia di Fermo: il prefetto Vincenza Filippi, il questore Rosa Romano, il dirigente della Sezione polizia stradale Ernesto Bamonti, il vice comandante della sottosezione della polizia stradale di Porto San Giorgio, Williams Di Mizio, il comandante della stazione dei carabinieri di Montottone Valentino Marcattili e una delegazione dell’Associazione nazionale della Polizia di Ascoli e Fermo. Durante la cerimonia, a cui hanno partecipato anche gli alunni della scuola Giovanni Paolo II, sono state deposte due corone floreali benedette dal cappellano della polizia Don Adam Krzysztof Baranski. Al termine della commemorazione, i rappresentanti sindacali, hanno ricordato le criticità legate alla carenza di organico che hanno afflitto le diramazioni provinciali fermane della polizia. Anche in vista della stagione estiva.

Paola Pieragostini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?