Fermo, l'auto del giovane dopo l'incidente (foto Zeppilli)
Fermo, l'auto del giovane dopo l'incidente (foto Zeppilli)

Fermo, 22 settembre 2019 – Un ragazzo di 19 anni è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo, a causa dei gravi traumi riportati in un incidente stradale autonomo avvenuto in località San Tommaso. L’incidente si è verificato in corrispondenza dell’incrocio tra la statale adriatica e zona Paludi.

Erano le 6.30 circa quando il 19enne residente a Porto Sant’Elpidio, ha perso il controllo della Citroen Saxò di cui era alla guida proveniente da Porto San Giorgio.

A quel punto l’auto, priva di controllo, è salita sul primo spartitraffico, ha divelto i segnali stradali, per poi risalire sul secondo spartitraffico e urtare la cartellonistica. L’auto è poi finita in testacoda sulla strada, senza coinvolgere altri mezzi. Sul posto è subito intervenuto il personale medico e sanitario del 118 che ha soccorso il giovane in stato di incoscienza.

Il ragazzo, che aveva appena finito di lavorare da McDonald’s, è stato trovato fuori dall’abitacolo e non è chiaro se sia sceso da solo dall’auto per poi perdere i sensi o se sia stato sbalzato a causa dell’urto. Per i rilievi utili alla ricostruzione della dinamica dei fatti e la regolazione del traffico, sono intervenuti gli agenti della questura di Fermo e della polizia stradale.