La carica dei giovani velisti a Porto Sant'Elpidio: "Bravi ed eroici tutti quanti"

Per celebrare il suo cinquantennale, la Lega Navale elpidiense ha formato una nuova generazione di velisti dai 6 ai 16 anni, che hanno partecipato a una regata. Premi, medaglie e diplomi sono stati consegnati a tutti i partecipanti. Un plauso per questa iniziativa che trasmette valori alle giovani generazioni.



La carica dei giovani velisti a Porto Sant'Elpidio: "Bravi ed eroici tutti quanti"
La carica dei giovani velisti a Porto Sant'Elpidio: "Bravi ed eroici tutti quanti"

Per il suo cinquantennale, la Lega Navale elpidiense si è regalata una nuova generazione di velisti, ragazzini dai 6 ai 16 anni, alcuni dei quali provenienti da Lombardia ed Emilia Romagna (in vacanza in città con le loro famiglie) che hanno letteralmente preso il largo in una regata che ha sancito la conclusione del percorso di formazione avviato a metà giugno. "Bravi ed eroici tutti" ha dichiarato un entusiasta presidente della Lega Navale, Piergiorgio Del Vivo, riferendosi alla dovizia "con cui tutti gli allievi hanno saputo confrontarsi con un mare e un vento complessi, mostrando una vera maturità da ‘piccoli uomini di mare’. E questo, per gli istruttori e per la Lni elpidiense, è l’orgoglio più grande oltre che lo stimolo a fare sempre di più per il futuro della nostra scuola di vela". Alla cerimonia di premiazione finale, è intervenuta la consigliera comunale, Paola Venanzi, che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale insieme alla soddisfazione e al plauso per queste iniziative legate allo sport, alla vela e ai valori che vengono trasmessi alle giovani generazioni. Il ringraziamento più sentito è stato rivolto alle famiglie dei ragazzi per la fiducia riposta in questo sport, da parte dell’intera squadra di istruttori, capitana dai coach Massimo Diamanti e Davide Pantanetti. In un clima particolarmente festoso, sono state effettuate le premiazioni, con consegna di premi speciali, medaglie e diplomi a tutti i nuovi velisti. Per la classe Optimist – Iniziazione, primo classificato: Francesco Maria Rosi, seguito da Giulio Boccaccini ed Elena Renzi; per la classe Optmist Perfezionamento: prima Bianca Maria del Vivo, seguita da Giorgio Marozzi e Federico Pietà; per la classe Derive: primi Vittorio Pagliacci e Nicola Arcangeli, seguiti da Giulia Zancocchia e Pierparolo Saverione.