Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

La polizia locale: "Intervenuti su segnalazione di un disabile"

"Nel caso segnalato da un cittadino sanzionato per divieto di sosta, siamo intervenuti perché ripetutamente sollecitati da un disabile, impossibilitato a passare con la carrozzina", spiegano dal Comando della polizia locale, chiarendo l’episodio riferito ieri da un cittadino che aveva lasciato l’auto in sosta vietata e che è stato multato da agenti che, a loro volta, avevano lasciato l’auto in divieto.

"Nella stessa giornata sono state elevate due sanzioni – puntualizzano – ma, considerato che c’è un’ordinanza che deroga la sosta per le auto di polizia, forze dell’ordine e mezzi di soccorso, ci siamo fermati in quel punto perché non c’era altro posto e stavamo intervenendo su segnalazione (e non era la prima; ndr) di un cittadino disabile". Che nel centro storico i parcheggi siano cosa rara è noto a tutti, così come si sa bene che diventa ancora più difficile trovare un posto quando, ad esempio, piazza Gramsci è occupata dal mercatino settimanale della frutta o, come sta avvenendo in altri punti del Corso Baccio, quando altri stalli vengono persi perché occupati delle impalcature sui palazzi.

"Ma quando si lascia l’auto fuori dagli stalli, è buona cosa almeno pensare al disagio che ne potrebbe derivare a persone disabile per cui – conclude la polizia locale – non dovrebbe scandalizzare quanto accaduto. Stavamo facendo il nostro dovere. In ogni caso, stiamo valutando se riferire nelle opportune sedi le dichiarazioni lesive dell’immagine del Comando rilasciate sul momento, dall’automobilista".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?