Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 mag 2022

La questura si tinge ancora di rosa

Un’altra donna a coprire un ruolo di comando, ieri l’insediamento del nuovo vicario Emanuela Napoli

18 mag 2022
Emanuela Napoli e Rosa Romano
Emanuela Napoli e Rosa Romano
Emanuela Napoli e Rosa Romano
Emanuela Napoli e Rosa Romano
Emanuela Napoli e Rosa Romano
Emanuela Napoli e Rosa Romano

Si tinge ulteriormente di rosa la questura di Fermo. Dopo il questore Rosa Romano e il capo della squadra mobile Maria Raffaella Abbate, arriva un’altra donna a coprire un ruolo di comando. Si è insediato infatti ieri il nuovo vicario del questore di Fermo, primo dirigente della polizia di Stato, Emanuela Napoli.

La Napoli, 59 anni, originaria di Roma, vanta una pluriennale esperienza. Entrata in Polizia nel 1988 frequentando il 115esimo corso allievi agenti presso la scuola di Alessandria, dopo un’esperienza come agente presso il reparto scorte del Viminale ha frequentato l’84esimo corso per allievi vice commissari della polizia di Stato, a conclusione del quale è stata assegnata all’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Bologna.

Dal 1996, ha diretto il settore di polizia giudiziaria e amministrativa del commissariato di Pubblica Sicurezza di Imola e, successivamente, dal 1998 ha ricoperto l’incarico di dirigente dell’Ufficio stranieri e dell’Ufficio del personale presso la questura di Trento. Trasferita nel 1999 presto la questura di Belluno, è stata sia dirigente dell’Ufficio personale nonché funzionario reggente della Divisione anticrimine. Dal 2001, e per oltre dieci anni, ha svolto servizio presso la questura di Ferrara ricoprendo sia il ruolo di dirigente dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, che quello di dirigente della Digos nonché quello di Capo di Gabinetto.

Nel febbraio del 2011 ha assunto un incarico di rilievo a Roma presso l’Ufficio relazioni sindacali del Dipartimento per poi spostarsi nel maggio 2012 presso il Servizio polizia postale e telecomunicazioni di Roma dove, nel 2017, ha ricevuto la promozione a primo dirigente grazie alla quale ha guidato il compartimento di polizia postale Veneto. Dopo un breve ritorno presso il capoluogo estense come dirigente della Divisione di polizia amministrativa e sociale, ha trascorso gli ultimi due anni presso la direzione centrale degli istituti di istruzione oggi ispettorato delle scuole della polizia di Stato, dove ha ricevuto la nomina di vicario del questore di Fermo. Il Questore di Fermo, i funzionari e il personale tutto della Questura esprimono i migliori auguri alla dottoressa Napoli di buona permanenza e di buon lavoro.

Fabio Castori

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?